Categorie
Featured-Post-SMM-IT Social Media Marketing (SMM) (IT)

Come Più Account Sui Social Media Possono Massimizzare Le Vendite Della Vostra Azienda?

Come Più Account Sui Social Media Possono Massimizzare Le Vendite Della Vostra Azienda?

Mettetevi in gioco

Gli account multipli sui social media possono essere gestiti in due modi: avere un account su piattaforme diverse o avere più account su un’unica piattaforma. Oppure, entrambe le cose insieme. Per capire meglio perché avere più di un account sui social media è una buona pratica, esaminiamo alcuni esempi nei paragrafi seguenti.

Spazio per tutto

La messaggistica automatizzata e la ricerca sul comportamento dei clienti ci hanno portato a capire meglio quale tipo di informazioni possono essere pronte per il pubblico, in modo da avere un accesso rapido. Le strategie informative sono diventate più competitive con il passare degli anni e non c’è tempo per lasciarsi sfuggire le nuove funzionalità che si possono acquisire. Ci sono sezioni di commenti, reazioni, messaggi diretti, recensioni, ecc. In sostanza, nel mondo digitale c’è spazio per tutto e utilizzarlo in modo strategico è d’obbligo.

Vendite e assistenza

Il buon funzionamento del vostro servizio clienti influenzerà drasticamente le vostre vendite future. Un cliente che ha avuto una buona esperienza di servizio ha quasi il 90% di probabilità di tornare da voi, non solo per il prodotto, ma anche per il modo in cui gli è stato consegnato. È qui che entra in gioco la strategia degli account multipli sui social media. Quando si gestiscono le comunicazioni sui social media, è molto probabile che si ricevano molti tipi di messaggi.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Alcuni possono essere di tipo B2C e altri di tipo B2B. Alcuni saranno reclami o domande e l’elenco continua. Ogni possibile aspetto della vostra attività ha un segmento corrispondente di team specializzato nella risoluzione di quel problema specifico. Se all’inizio non vi rilassate ad avere un account separato per il servizio clienti, più avanti nel tempo vi sarà utile per la gestione del tempo.

Ordinamento

Ora che abbiamo accennato al possesso di più account su una piattaforma specifica per scopi diversi, discutiamo di come questo possa aumentare la visibilità del vostro marchio. Innanzitutto, generare lead è molto più facile quando ci sono 2-3 account sui social media che pubblicano e ripubblicano contenuti simili/stessi per scopi diversi. È come essere il vostro motore di ricerca personale. Supponiamo che abbiate un marchio che produce costumi da bagno.

È alla moda e molto elegante. Ora, ricevete troppi DM su argomenti diversi, ma abbastanza da poterli classificare. Diciamo anche che i DM più frequenti riguardano: l’acquisto del prodotto, la consulenza su un prodotto e i concetti del marchio. La cosa più intelligente sarebbe quella di creare +2 account sulla stessa piattaforma per quanto riguarda il servizio clienti e i concetti specifici. Sarà più facile sapere cosa si deve rispondere quando si sa qual è la domanda ancora prima di aprire i DM.

Automazione semplificata

La gestione delle risposte automatiche non è un lavoro facile in generale, ma con una buona strategia multi-account può essere più semplice e produttiva anche dal punto di vista del cliente. Immaginate di essere un cliente molto fedele a un certo marchio. Avete ricevuto un pacco, ma si è rivelato difettoso.

La prima cosa che volete fare è mandare un messaggio al venditore, giusto? Non sarebbe fastidioso non ricevere una risposta tempestiva solo perché ci sono altri messaggi diretti con diverse preoccupazioni? A questo punto potreste scorrere la pagina per scoprire se il marchio ha una piattaforma separata per affrontare il vostro problema in modo tempestivo.

Rotazione dei follower

Gli account multipli sui social media aiutano davvero i tassi di coinvolgimento ed ecco come: un cliente interessato al vostro prodotto e prossimo all’acquisto sarà lieto di scoprire il vostro account separato, dove potrà fare domande specifiche. In questo modo si crea la sensazione che, su quell’account, gli specialisti stiano lavorando su un argomento, cosa di cui è più probabile che si fidi come cliente. Un cliente segue ora due account. Se trova un altro account che enfatizza i vostri concetti e aggiornamenti di stile, lo seguirà per i contenuti visivi ed estetici.

Conclusione

Dare ai clienti la possibilità di scegliere è un grande vantaggio per una comunicazione fluida. Dopotutto, qualcuno potrebbe voler vedere i vostri post grafici solo per piacere all’occhio e c’è una grande possibilità che diventi un cliente in seguito. In effetti, semplificate un po’ la missione di generare più contatti. I contenuti interessanti e visivamente gradevoli vi faranno guadagnare il resto.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere un’assistenza di livello esperto dalla vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze includono il Social Media Marketing e molto altro. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Featured-Post-SMM-IT Social Media Marketing (SMM) (IT)

Come Collaborare Con Gli Influencer In Modoproduttivo?  

Come Collaborare Con Gli Influencer In Modoproduttivo?  

Gli influencer nella vita moderna

Un marchio moderno deve avere una strategia di social media marketing. I clienti di oggi passano la maggior parte del loro tempo libero a scorrere le piattaforme più popolari, soprattutto Instagram e TikTok. Allo stesso tempo, i guru di YouTube di vari settori hanno trasformato la loro presenza online e hanno iniziato ad adattarsi alle piattaforme utilizzate dal loro pubblico di riferimento. La collaborazione con gli influencer nel social media marketing è una delle strategie attualmente più popolari ed efficaci. La cosa migliore è che i pubblici di riferimento coincidano!

Trovare l’influencer giusto

Quando si tratta di trovare un influencer che si adatti all’immagine del vostro marchio e alle vostre idee principali, è molto più difficile di quanto sembri. Ogni marchio ha la sua nicchia e anche se i campi di prodotti o servizi coincidono, non significa che lo facciano anche i vostri concetti e le vostre idee. Esaminiamo un esempio come questo: Supponiamo che siate un marchio che produce utensili da cucina di lusso e d’élite.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Le vostre padelle sono di altissima qualità e decorate in modo delicato. Ora, volete promuovere il vostro prodotto sui social media attraverso la collaborazione con un influencer. Trovare chi recensisce la qualità degli utensili da cucina non è difficile, ma trovare un influencer che cucini i piatti che si adattano esteticamente a questi prodotti restringe la lista. In seguito, è bene controllare i loro contenuti. Le loro idee, le scelte cromatiche, lo stile di ripresa o l’ambiente potrebbero non essere in linea con l’immagine del vostro marchio. L’elenco si riduce di volta in volta fino a quando non si trova quello giusto e, naturalmente, l’aspetto visivo di questo processo non è sufficiente.

Visualizzazioni, Mi Piace e Seguaci

Ovviamente, l’attività sui social media dell’influencer gioca un ruolo fondamentale, così come le statistiche del suo pubblico di riferimento. È qui che diventa davvero difficile scegliere. Alcuni influencer hanno molti follower, ma non hanno alcun coinvolgimento quando si scorrono i post. Le persone apprezzano i loro contenuti e reagiscono brevemente, ma non sembrano essere molto attivi nella sezione dei commenti.

Un altro influencer può avere solo poche centinaia di iscritti, ma ha tassi di coinvolgimento molto alti e il pubblico di riferimento mostra molto interesse per i suoi prodotti. A seconda che vogliate vendere il vostro prodotto o renderlo più popolare, dovrete fare una scelta.

Se volete far conoscere il vostro prodotto alle persone, la strada da percorrere è quella con più follower. Se invece vi concentrate sulle vendite, è più probabile che il pubblico impegnato sia più ricco di Buyer Personas e di referenti, che magari consiglieranno il vostro prodotto a qualcun altro interessato a utensili da cucina di alta qualità.

Modelli di collaborazione

Dopo aver scelto l’influencer con cui lavorare, è il momento di scegliere le opzioni di collaborazione che si desidera concordare. Passiamo in rassegna le 4 collaborazioni di base, che sono: Contenuti multimediali sponsorizzati, post sponsorizzati sul blog, post di blog ospiti e programmi di ambasciatori del marchio.

Contenuti multimediali sponsorizzati

In questo caso, un influencer che avete scelto per la vostra campagna sui social media creerà contenuti che fanno riferimento al vostro marchio. Naturalmente dovete avere idee e linee guida chiare sul tipo di contenuto che volete che l’influencer offra al pubblico. La creatività è ottima, ma non volete che vadano fuori contesto, quindi, per la comodità di entrambe le parti, abbiate un piano su ciò che volete.

Blogpost sponsorizzati

Funziona quasi come la tecnica di collaborazione precedente. In questo caso la promozione ha una forma testuale. Alcuni target di pubblico preferiscono leggere nel campo dei loro interessi. Tenete presente che i blog richiedono più tempo per essere scritti, considerate il lasso di tempo necessario per la vostra campagna prima di optare per la strategia del blogpost.

Blogpost ospite

In questo caso gli influencer scrivono per la vostra homepage. Includerà più link alla vostra pagina web originale e questo la rende una strategia a sé stante, ma naturalmente assicuratevi che non assomigli troppo a una pubblicità.

Programmi di ambasciatori del marchio

Questa strategia sta guadagnando popolarità negli ultimi tempi. Funziona a lungo termine e consiste nel fornire al Brand Ambassador alcuni codici promozionali per i vostri prodotti e servizi. Acquistano i vostri prodotti al prezzo più basso possibile e promuovono ogni acquisto. I post possono essere giornalieri, settimanali o mensili. A seconda del vostro accordo, naturalmente.

Cosa offriamo

Assicuratevi di scorrere altri articoli interessanti di Edana Publications e non dimenticate di controllare i nostri servizi per migliorare le vostre strategie di social media marketing. Sentitevi liberi di contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Featured-Post-SMM-IT Social Media Marketing (SMM) (IT)

Filtras AR – Il Future del Social Media Marketing

Filtras AR – Il Future del Social Media Marketing

Migliorare le attività sui social media

Le tendenze moderne stanno lentamente conquistando i social media, alcune devono ancora arrivare e l’uso dei filtri AR sulle storie di Instagram è una delle tendenze in rapida ascesa. Con la crescita del marketing digitale, dobbiamo utilizzare tutte le risorse possibili per migliorare le strategie di comunicazione del nostro marchio. I filtri di realtà alternativa su Instagram o Facebook sono un modo per comunicare efficacemente.

Utilizzate l’AR per il Vostro Vantaggio di Marketing

Ecco come funziona: l’idea di un filtro dipende dalla vostra strategia di marketing generale e dal tipo di servizio o prodotto che offrite al vostro pubblico specifico. Prendiamo l’esempio di un filtro Instagram Kodak, che consente di catturare l’immagine digitale con la visuale di una macchina fotografica a pellicola. Kodak deve averci pensato bene, il pubblico di riferimento ama l’estetica della fotografia a pellicola, quindi ha creato un filtro che consente di farlo nelle storie di Instagram e di includere il proprio logo e la propria cornice in questo filtro.
Un altro tipo di filtro AR è quello che modifica i tratti del viso del cliente. Possiamo prendere in considerazione l’esempio del filtro Instagram di MAC COSMETICS, che consente di eseguire uno swatch digitale delle tonalità di rossetto di una determinata collezione della loro selezione di prodotti. Le possibilità sono infinite, quindi ecco un elenco più ampio di tipi di filtri AR sui social media:

  • Regolazione del colore AR
  • Abbellire l’AR
  • Quiz AR
  • Gioco AR
  • Mondo reale/Sfondo Modifica AR
  • Inseguitore di bersagli AR
  • AR immersiva

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Scegliere la Piattaforma di Social Media Più Adatta

Finora abbiamo parlato dei filtri AR di Instagram, ma ricordate che possono essere incorporati su Facebook, Snapchat, TikTok e praticamente su tutte le piattaforme che consentono di utilizzare i filtri. A seconda del vostro pubblico di riferimento, cercate la piattaforma di social media che i vostri clienti preferiscono di più e quale dei seguenti tipi di AR potrebbe essere più coinvolgente per loro. Un altro esempio generale: se avete una panetteria popolare, ma volete migliorare ancora di più i vostri social media, proponete al vostro pubblico un Quiz AR. Qualcosa del tipo: “Che tipo di glassa sei?”, e si aprirà una glassa alla fragola con la cornice del vostro marchio intorno. Anche questo potrebbe essere coinvolgente e divertente.

Strategie di Marketing Divertenti

Nel paragrafo precedente si è posto l’accento sul fatto che un filtro sia divertente. Quando vi vengono in mente questo tipo di idee, una scatola di tesori potrebbe trovarsi nel posto più inaspettato. Che ci crediate o no, i MEMES sono uno di questi scrigni. I meme sono ricchi di intuizioni e di esperienze generali. Per saperne di più sulle intuizioni, consultate l’articolo sul copy eccellente nelle nostre pubblicazioni. Conosciamo tutti l’esperienza generale di milioni e milioni di individui che scorrono i social media e fanno un quiz come quello citato sopra e lo sappiamo attraverso i meme. È un’esperienza comune che funge da forma di intrattenimento per quasi tutti. Assicuratevi di tenerne conto.

Tenere il Passo con I Clienti

La ricerca è l’ingrediente chiave per una comunicazione di successo sui social media. Partecipare a questa tendenza AR è una cosa, ma rimanere aggiornati e offrire di più è un’altra. Seguite le esperienze dei vostri clienti per capire quale nuovo tipo di prodotto digitale potrebbe catturare la loro attenzione. Un Quiz AR potrebbe funzionare per un certo periodo di tempo; in seguito, un tipo di AR immersivo può diventare più adatto alle esigenze dei clienti. Assicuratevi di monitorare la frequenza con cui le persone utilizzano il filtro e, se possibile, cercate di interagire con le loro storie o brevi video. Il coinvolgimento va in entrambe le direzioni, dopotutto.

Cosa Offriamo

  Non esitate a contattarci su Edana in qualsiasi momento, una delle nostre specialità è il Social Media Marketing! Inoltre, non dimenticate di scorrere le nostre pubblicazioni per trovare altri interessanti blogpost.