Categorie
Branding (IT) Non classé

Guida rapida alla creazione di un libro del marchio

Guida rapida alla creazione di un libro del marchio

Importanza del libro del marchio

Un brand book è come una mappa che illustra il labirinto che il vostro marchio ha attraversato per raggiungere i suoi obiettivi ed è informativo su numerosi aspetti importanti. Un brand book è come la storia di un marchio e una strategia potente.

Nel brand book sono contenuti numerosi aspetti, come il significato del vostro logo e perché è stato progettato in quel modo, quali sono i colori del marchio e come vengono utilizzati. Un brand book ben sviluppato è vantaggioso per le aziende per molte ragioni: non solo è interessante per i clienti, ma aiuta anche le persone che lavorano per la vostra azienda e viene usato come una grande linea guida.

I libri di marca possono aiutarvi a mantenere la coerenza del vostro marchio, a stabilire la fiducia nel vostro marchio, a incrementare la vostra visibilità ed efficienza, e vi aiutano a raggiungere la crescita e il successo.

Introduzione al marchio

Prima di iniziare a lavorare, dovreste sapere qual è la missione del vostro marchio, qual è la vostra visione e come potete mostrare la vostra vera personalità al pubblico di riferimento. Questa sarà l’introduzione del vostro marchio.

Parlate con chiarezza e sicurezza della missione e degli obiettivi della vostra azienda e di come possono cambiare il mondo, di ciò che vi rende unici e della vostra storia.

È importante mostrare al pubblico la vostra personalità, perché le diverse personalità ricevono sempre maggiore attenzione e mostrare al pubblico una personalità lo porterà a fidarsi di voi e ad apprezzarvi di più.

Insieme alla vostra missione e alle vostre visioni, sarete in grado di dire loro dove siete diretti e, oltre a ciò che mostrate loro, cosa devono aspettarsi da voi.

Linee guida per il logo e tagline

La prima cosa che i clienti notano è l’aspetto visivo: è così che si fanno una prima impressione e si fanno un’idea del vostro marchio. Per questo motivo, lavorare sulle linee guida visive è molto importante per i libri di marca.

Il logo è l’identità del marchio, uno degli aspetti visivi più importanti. Nella maggior parte dei casi, quando si tratta di industrie giganti, basta vedere il logo per sapere qual è il nome dell’azienda.

Esistono numerosi loghi, di colori o forme diverse. Quindi le linee guida del brand book devono essere specifiche su colori, dimensioni e formati, e saranno utili anche per il vostro team.

Le tagline sono utilizzate in modo diverso dalle varie aziende, alcune combinano spesso logo e tagline, altre no, quindi i brand book dovrebbero contenere informazioni specifiche su come vengono utilizzate in azienda e perché.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Palette di colori e caratteri

Ogni azienda è associata a un colore specifico, come la Coca-Cola con il rosso e Facebook con il blu. I colori lasciano impressioni, fanno provare ai clienti determinate emozioni nei vostri confronti e creano associazioni. I libri del marchio dovrebbero indicare chiaramente quali sono i colori della vostra azienda, perché i colori sono una parte importante della vostra identità di marchio.

Inoltre, come i colori, anche i caratteri sono unici e speciali. Ogni marchio utilizza caratteri tipografici diversi per i loghi e in generale per tutto ciò che riguarda il proprio marchio. I libri del marchio dovrebbero contenere diversi esempi di caratteri tipografici con la loro descrizione e il loro significato.

Copywriting e strutture di pagina

Le capacità di copywriting sono importanti per garantire il successo del vostro marchio. Con un copywriting efficace, sarete in grado di rafforzare l’immagine del vostro marchio, stabilire relazioni significative con i vostri clienti, migliorare i tassi di conversione e le vendite e aumentare la visibilità del vostro marchio.

Utilizzare questa abilità per il vostro libro sul marchio è quindi fondamentale. Dovete assicurarvi che i vostri contenuti siano ben scritti e che tutto il brand book sia scritto nello stesso stile.

Oltre a scrivere i contenuti, è importante stabilire come saranno strutturate le pagine, perché alcuni marchi hanno bisogno di brochure e potrebbero essere piegate in modo diverso. Quindi il libro del marchio deve essere specifico anche su questi aspetti.

Foto e infografiche

Nel libro del marchio si dovrebbe parlare anche delle foto e delle infografiche. È importante capire quali sono le immagini accettabili per i marchi e quali invece sono contrarie.

Ad esempio, i marchi potrebbero essere interessati a immagini più tenui o con sfondo bianco, oppure potrebbero preferire colori e immagini più scuri. I marchi dovrebbero quindi parlare di più di questi aspetti nei brand book.

Politiche di pubbliche relazioni

La parte del brand book dedicata alle politiche di pubbliche relazioni riguarda soprattutto i rappresentanti del marchio e contiene informazioni aggiuntive su come possono essere contattati. Si può anche aggiungere la parte su cosa fare e cosa non fare, in breve Dos e Don’ts.

Dopo aver seguito queste linee guida di base, assicuratevi che il vostro brand book sia ben progettato e creativo. È l’espressione del vostro marchio, quindi tutto deve essere unico e ben pianificato.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto basata sulla fedeltà del cliente, su idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze comprendono la strategia di marca, il branding e il rebranding e molto altro ancora.

Categorie
Branding (IT) Digital Consultancy & Business (IT)

In che modo la diagnosi aziendale può ridefinire il problema target? 

In che modo la diagnosi aziendale può ridefinire il problema target? 

Importanza della diagnosi aziendale

La diagnosi aziendale può aiutarvi a determinare le ragioni di una performance insoddisfacente, individuando il legame tra cause ed effetti. Saprete perché il problema si è presentato e come risolverlo per migliorare le vostre prestazioni sul mercato.

Sarete in grado di verificare l’efficacia delle strategie esistenti e di individuarne i punti di forza e di debolezza. I dati che otterrete da questo tipo di osservazione vi aiuteranno a migliorare le prestazioni della vostra azienda.

Inoltre, sarete in grado di identificare nuove opportunità da includere nella vostra strategia, di sviluppare nuovi obiettivi aziendali, di valutare il potenziale dei vostri dipendenti e di migliorare la vostra attività in molti modi.

Identificare i problemi di mercato per il vostro problema target

Prima di tutto, prima di diagnosticare quali sono i problemi target, l’azienda deve sapere cosa sta succedendo nel mercato in generale e studiare tutti gli aspetti ad esso correlati.

Per capire meglio il mercato e il modo in cui i clienti lo vedono, è necessario conoscere le loro recensioni. Prima di tutto, bisogna stabilire se il problema del mercato è urgente e come è collegato alla propria azienda e alle proprie prestazioni.

Diagnosi aziendale e definizione dei problemi

La diagnosi aziendale può diventare molto complessa. Mentre si cerca di capire quali sono i problemi relativi a un argomento specifico, possono venire in mente numerose idee, ma filtrarle per diagnosticare il problema non è facile.

Cercare immediatamente di trovare una soluzione e di risolvere il problema, senza capire chiaramente di cosa si tratta, non è vantaggioso. È quindi necessario determinare con attenzione qual è il problema e poi analizzare tutti i dati per sapere su cosa concentrarsi.

Conoscere la storia del problema per fare una buona diagnosi. Perché la loro comparsa può essere a volte inaspettata, ma non si verificano da un giorno all’altro. Hanno una storia che può darvi una migliore comprensione di tutto.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Cosa è necessario per una soluzione efficace dei problemi?

Senza determinare quale sia il vero problema, non riuscirete mai a eliminare la causa del calo delle prestazioni sul mercato. Create statistiche che includano aspetti importanti della vostra azienda, dei vostri obiettivi e delle vostre prestazioni.

Fate domande. Capite cosa dovreste cambiare per raggiungere il vostro obiettivo, quali sono i prodotti che potrebbero essere di bassa qualità o meno richiesti, a cosa è interessato il vostro pubblico di riferimento, ecc. Occupatevi di questi problemi passo dopo passo. Cercate di capire quali altri problemi si diramano da quello originale e analizzateli con attenzione.

Descrivete i problemi che avete e analizzate le vostre idee su quale potrebbe essere il problema target. Scoprite come sono emersi i vostri problemi, quando, cosa li ha causati e quali sono i problemi peggiori che dovete affrontare in questo momento a causa loro. Stabilite come risolvere il problema una volta per tutte, affinché non si ripresenti mai più.

Ridefinire il problema target con la diagnosi aziendale

Dopo aver valutato la vostra attività attraverso la diagnosi aziendale, potreste rimanere sorpresi dai risultati. Potreste trovare aspetti che vi preoccupano ma che non avevano mai attirato la vostra attenzione prima. Oppure vedere le caratteristiche che in realtà funzionano a vostro favore e che richiedono maggiore attenzione da parte vostra.

Con i dati che la diagnosi vi fornirà potrete iniziare a lavorare sulle sfide. I problemi da affrontare possono avere molti aspetti e possono essere di qualsiasi tipo. Potrebbe essere il modo in cui gestite le vostre finanze o il modo in cui monitorate le prestazioni, perché a volte le aziende richiedono metriche aggiuntive per evitare certe insidie.

Intorno a noi cambiano molte cose e cambiano anche le regole e i modi per far funzionare a nostro favore alcuni aspetti importanti. Le aziende devono essere più innovative per non rimanere indietro. L’integrazione delle tecnologie, lo sviluppo di app e l’implementazione dell’intelligenza artificiale nel vostro lavoro potrebbero essere cruciali per voi.

Chiedete un aiuto supplementare per comprendere le complessità della vostra azienda e ascoltare opinioni diverse. Monitorate la vostra reputazione in ambito online e offline e sappiate quando è necessario cambiare e come farlo. Un parere professionale esterno potrebbe essere l’inizio di innovazioni per la vostra azienda.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto, costruita sulla fedeltà del cliente, sulle idee innovative e sulla dedizione. La nostra esperienza comprende la creazione di modelli e pianificazione aziendale, strategia e performance del marchio, strategie e piani di marketing digitale e molto altro ancora.

Categorie
Branding (IT) Digital Consultancy & Business (IT) Growth Marketing & Growth Hacking (IT) Non classé

Come creare consenso e impegno nella consulenza aziendale?

Come creare consenso e impegno nella consulenza aziendale?

Quali sono i vantaggi della consulenza aziendale

La consulenza aziendale è un ottimo modo per migliorare i prodotti e i servizi esistenti e per aiutarvi a gestire meglio la vostra azienda. Avete la possibilità di ottenere informazioni aggiuntive sugli aspetti più importanti che accadono quotidianamente intorno a voi e che potrebbero avere un grande impatto sulla vostra attività.

I cambiamenti che avvengono intorno a voi sono positivi perché possono essere sfruttati a vostro vantaggio con una buona strategia. Con la consulenza aziendale, sarete in grado di determinare i vostri problemi e i principali punti dolenti, di guidare i cambiamenti, di affrontare meglio le decisioni difficili e di utilizzare tutto a vostro vantaggio senza perdere tempo.

Aspirazioni e azioni dell’azienda

Le azioni nascono dalle aspirazioni delle aziende. Quando hanno desideri, obiettivi o aspettative specifiche, lavorano sulle strategie che le aiuteranno e includono solo il tipo di azioni che porteranno i risultati desiderati. Le aspirazioni sono quindi uniche per le diverse organizzazioni e le azioni dipendono da esse.

A volte un’azienda deve superare diverse lacune che si trovano tra questi aspetti importanti. Perché sapere qualcosa e farla è molto diverso. Nel tentativo di migliorare, le aziende devono tenere presente che la sperimentazione o l’adattamento a determinate circostanze fanno parte della vita organizzativa quotidiana. 

Consenso e impegno

A volte le persone possono essere d’accordo su un’idea e poi fare qualcosa di completamente diverso. C’è un’enorme differenza tra le parole e le azioni. Ma è semplice, a volte le persone sono d’accordo su qualcosa perché non vogliono litigare, sembrare cattivi, ecc. Le ragioni sono molteplici, per cui alla fine raggiungono un consenso, ma non si impegnano affatto.

Un consenso facile potrebbe significare che la maggior parte delle persone non ha idea dell’argomento, oppure che non si sta impegnando abbastanza per capire cosa sta succedendo e si sta perdendo punti importanti. In sostanza, l’eccellenza può essere raggiunta negli affari quando il divario tra consenso e impegno è ridotto al minimo.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Come costruire il consenso nella consulenza aziendale?

Raggiungere il consenso è importante per andare avanti. Un team che non sa cosa sta facendo non sarà in grado di continuare il proprio lavoro. Gli sforzi condivisi potrebbero aumentare i livelli di performance, portare nuove idee all’azienda e valutare meglio l’intero quadro degli eventi in corso.

Quando si elaborano le raccomandazioni e si pianificano nuovi passi per il successo futuro, è importante che si raggiunga il consenso. Parlare di cambiamenti, di nuove idee e di nuove strategie aziendali deve essere qualcosa su cui i membri dell’azienda siano pienamente d’accordo.

Prima di tutto, occorre stabilire quali sono i passi necessari da compiere per risolvere qualsiasi problema e trovare un accordo su cosa si vuole fare e come, per poi assicurarsi che il piano funzioni e che tutti facciano le cose come sono state pianificate. I fattori chiave sono la determinazione dei problemi, la motivazione a eliminarli e la fiducia reciproca.

Come costruire l’impegno nella consulenza aziendale?

È importante capire quanto questo significhi per le relazioni che si possono instaurare all’interno dell’azienda e con i clienti. È un argomento importante che può garantire il vostro successo e le migliori prestazioni del vostro team.

Prima di tutto, i fatti e i dati che le persone ricevono dovrebbero essere qualcosa di interessante o prezioso per loro. Dovrebbe essere un’idea che si raggiunge dopo aver superato le differenze e le discussioni. Questo tipo di idee ha in realtà una maggiore importanza per le persone, perché sono quelle che sono sopravvissute alle critiche e si sono affermate.

Quindi questo tipo di consenso può già creare un impegno valido. Sarete sicuri che la vostra decisione è giusta e sarete più pronti a seguire le azioni appropriate.

Il leggendario CEO della General Motors, Alfred P. Sloan, affrontava spesso questi argomenti per garantire il successo dell’azienda. Se il consenso veniva raggiunto facilmente e rapidamente, chiedeva di programmare un’altra riunione in cui il suo team avrebbe discusso di più, avrebbe avuto più idee diverse e sarebbe stato in grado di analizzare diverse opzioni per trovare le migliori. L’elemento chiave era la condivisione delle idee.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto, costruita sulla fedeltà del cliente, sulle idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze comprendono la creazione di modelli di business e la pianificazione, le strategie e le prestazioni del marchio, il Growth-Hacking e molto altro ancora.

Categorie
Branding (IT) Non classé Social Media Marketing (SMM) (IT)

In che modo i contenuti multilingue possono aumentare la portata dei social media?

In che modo i contenuti multilingue possono aumentare la portata dei social media?

Perché l’approccio di marketing multilingue è così di tendenza?

L’utilizzo di un approccio di marketing multilingue offre alle aziende la possibilità di essere conosciute e accessibili a livello globale. L’interesse a livello mondiale aumenta le vendite e aiuta i marchi a rompere tutte le barriere geografiche. L’utilizzo di una strategia di marketing multilingue rappresenta un ulteriore vantaggio rispetto alla concorrenza. Può anche aumentare il traffico e i livelli di coinvolgimento dei clienti.

L’uso dell’inglese come lingua principale è comprensibile, in quanto consente di raggiungere un pubblico più vasto, ma l’aggiunta di altre lingue darebbe alla vostra azienda ulteriori vantaggi. Dovrete tradurre il vostro sito web e i contenuti dei social media in più lingue.

Questo approccio è di tendenza in questo momento per via di diversi vantaggi importanti, come la possibilità di raggiungere un maggior numero di persone e, in generale, di aumentare la notorietà del vostro marchio. Inoltre, i clienti acquistano maggiore fiducia in voi, perché la traduzione dei vostri contenuti nella loro lingua dimostra loro quanto vi preoccupate per loro e hanno la possibilità di comprendere meglio l’intero concetto della vostra azienda.

Marketing digitale multilingue per le aziende

Prima di espandere la vostra portata a livello globale, dovreste conoscere meglio i dettagli specifici delle differenze culturali, geografiche ed economiche tra i diversi Paesi.

Espandere il pubblico è fantastico, ma ogni Paese ha culture, regole, requisiti e aspettative diverse. Il marketing multilingue non otterrà grandi risultati solo traducendo i contenuti, ma dovrà adattarsi e mescolarsi al nuovo ambiente.

Le aziende traggono grandi vantaggi da questa strategia per diversi motivi. È una grande opportunità per entrare nei mercati esteri e conoscere i prodotti e i servizi che funzionano bene lì. È possibile fidelizzare i clienti, rimanere nel mercato del loro Paese e fornire loro non solo prodotti stranieri, ma anche locali, oppure cercare di portare nel proprio Paese il prodotto che si è scoperto. È una grande opportunità per espandersi e progredire.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Come aumentare la portata dei social media

I contenuti multilingue hanno un’influenza positiva anche sulle piattaforme dei social media. Potete usarli per aumentare la vostra portata, visibilità e popolarità. L’uso di lingue diverse vi aiuterà a guadagnare più follower e iscritti e a stabilire un legame più stretto con loro.

Poiché le piattaforme dei social media offrono numerosi strumenti per esprimere le vostre idee e lo stato del vostro marchio, potete ottenere maggiori opportunità in questo modo. Dimostrate ai vostri clienti che rispettate la loro cultura e che volete migliorare la loro esperienza.

I contenuti multilingue sui social media sono quindi essenziali per ottenere un pubblico più ampio, per essere più visibili e facilmente accessibili, per creare collaborazioni sui mercati esteri, per aumentare la reputazione e la fedeltà al marchio, per essere economicamente vantaggiosi e, infine, per far crescere la vostra attività in modo naturale.

Come costruire una presenza multilingue sui social media

Per avere una potente presenza digitale multilingue in numerosi Paesi, è necessaria una strategia che contenga diversi fattori importanti. Innanzitutto, è necessario conoscere il proprio pubblico. Prima di lavorare alla strategia per i social media, è necessario fare delle ricerche su di loro. Cercate tra le diverse aziende locali, verificate le ricerche sul pubblico internazionale, le abitudini sui social media, ecc.

Stabilite i vostri obiettivi: ci sono alcune cose che volete aspettarvi e altre che dovreste aspettarvi da un ambiente diverso, e i vostri obiettivi dovrebbero ruotare intorno a questi fattori per darvi dei risultati.

Inoltre, scegliete la piattaforma giusta e decidete come volete postare. Potete avere account separati per ogni lingua, avere più traduzioni in un unico post o postare separatamente in lingue diverse sullo stesso account.

Abbracciare gli strumenti e le tendenze dei social media

Esistono numerosi strumenti di programmazione per i social media che sono gratuiti e vi aiutano a gestire le vostre piattaforme e le vostre campagne sui social media. Potete leggere di più su questo argomento in uno dei nostri articoli _ “I migliori strumenti gratuiti di pianificazione dei social media per potenziare le campagne sui social media!“.

Il cuore di ogni strategia di successo sui social media è costituito da contenuti di alta qualità. Le nuove tendenze visibili sulle piattaforme possono essere utilizzate per rendere i clienti più attivi anche sui social media.

Trovate gli hashtag e le parole chiave giuste, adatte al Paese che avete scelto. Utilizzate immagini e immagini di alta qualità. Le immagini raccontano storie, ma in culture diverse raccontano storie diverse, quindi assicuratevi che siano adatte ai clienti e che non contengano contenuti sensibili.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto basata su fedeltà al cliente, idee innovative e dedizione. Le nostre competenze comprendono il Social Media Marketing, la Brand Strategy e molto altro.

Categorie
Branding (IT) Growth Marketing & Growth Hacking (IT) Non classé

Perché i prodotti di prova sono importanti per le vendite del vostro marchio?

Perché i prodotti di prova sono importanti per le vendite del vostro marchio?

Lo scopo del test marketing

Molte aziende adottano strategie di marketing di prova per assicurarsi che la qualità del loro prodotto sia buona, sia gradita al pubblico di riferimento e possa influenzare positivamente le vendite. Prima di essere lanciate sul mercato su scala più ampia, le aziende possono determinare il valore reale e la domanda del loro prodotto.

È come un esperimento, che può aiutarvi a determinare che tipo di utenti sono interessati al vostro prodotto e chi sono i vostri concorrenti. Dopodiché, potrete iniziare a lavorare su una strategia che vi farà distinguere.

Scoprite l’interesse del vostro pubblico con i prodotti di prova

Un ottimo prodotto è uno strumento importante per aumentare le vendite e superare la concorrenza sul mercato. Il prodotto che è stato utilizzato con successo dai clienti e ha lasciato una buona impressione può lasciarsi alle spalle la fase di prova gratuita e iniziare ad avere clienti paganti.

Poiché i consumatori sono imprevedibili, per quanto abbiate testato il vostro prodotto o cercato di determinarne le caratteristiche positive, non avrete mai un’idea chiara della domanda finché non raggiungerete il vostro pubblico. In pratica, potreste ottenere risultati diversi e i consumatori potrebbero mostrarvi punti diversi del vostro prodotto e cambiare totalmente la vostra percezione.

Ci possono essere clienti che vogliono solo provare il vostro prodotto e non hanno intenzione di comprarlo in seguito, poi ci sono persone che sono veramente interessate, e in ogni caso potete ottenere informazioni importanti da tutti loro. Vi mostreranno qual è la domanda di prodotto e il livello di interesse del vostro pubblico target.

In che modo i test di prodotto possono giovare alle vendite del vostro marchio?

Un cliente felice è un fattore chiave per un’industria di successo. Con i test di prodotto, avrete la possibilità di determinare i pro e i contro del vostro prodotto. Questo fattore migliora l’esperienza dell’utente, che è essenziale per qualsiasi marchio. Lavorare sui vostri difetti vi darà la possibilità di superare le vostre debolezze e di iniziare a lavorare per il successo del lancio del prodotto.

Le aziende hanno sempre molto da dire sui loro prodotti. Con i prodotti tester, potete avvalorare le vostre affermazioni, scoprire ulteriori caratteristiche ed essere più sicuri della qualità e della sicurezza dei vostri prodotti.

I prodotti tester aumentano i livelli di coinvolgimento dei consumatori. I clienti capiscono cosa potete offrire loro e si sentono più sicuri quando interagiscono con voi. Dopo che questo processo è stato portato a termine con successo, i clienti sono più che felici di dedicare maggiore attenzione e denaro ai vostri prodotti. 

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Come fare una campagna per i prodotti tester

Prima di tutto, potete scegliere i prodotti che desiderate utilizzare, quindi stabilire come volete mostrarli al pubblico. All’inizio, potreste provare a presentarli sulla base di concetti diversi e osservare il pubblico in generale per vedere come vengono accolti.

È importante sapere quali sono le esigenze e le aspettative del cliente e lavorare su di esse. Potete anche definire le metriche, cioè come misurare il vostro prodotto. Le metriche, in questo caso, possono includere l’utilità del prodotto, la facilità d’uso, il design visivo, il prezzo, la qualità e l’innovatività.

Create un modello chiaro del vostro pubblico di riferimento. Sono le persone che definiranno il successo del vostro prodotto, quindi dovete sapere cosa scatena il loro interesse e la loro volontà di acquistare il vostro prodotto. Assicuratevi che i vostri prodotti tester siano di alta qualità e abbiano caratteristiche di valore chiaramente definite.

La pianificazione di una campagna è diversa per ogni prodotto. Seguire una struttura potrebbe non essere garanzia di successo per tutti e alcune fasi richiedono maggiore innovazione e originalità per distinguersi in un ambiente competitivo. 

Ottenere un feedback prezioso dai clienti

Dopo aver definito una strategia chiara, iniziate il processo di test del prodotto e ottenete un feedback. Utilizzate sondaggi e osservazioni. Potete utilizzare le piattaforme dei social media per informare i clienti sui prodotti in prova e rendere l’intero processo di raccolta dei feedback più coinvolgente e divertente.

Con l’aiuto delle piattaforme di social media, potete anche creare concorsi. Potete condividere i link ai sondaggi online, usare le storie, rendere questa esperienza gratificante e lasciare che i clienti esprimano i loro pensieri e le loro emozioni.

Ad esempio, fate fare loro dei video in cui descrivono come hanno usato il vostro prodotto e qual è la caratteristica più speciale che hanno scoperto. La risposta più unica e perspicace può essere premiata.

Questa strategia vi aiuterà a valutare nuovamente il vostro prodotto. Analizzate i dati raccolti durante questo processo e immettete sul mercato un prodotto vincente.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto basata su fedeltà al cliente, idee innovative e dedizione. Le nostre competenze comprendono Brand Strategy, Branding e Rebranding, Growth-Hacking e molto altro.

Categorie
Branding (IT) Graphic Design & Illustration (IT) Non classé

Utilizzare le tendenze dei colori Pantone per il branding

Utilizzare le tendenze dei colori Pantone per il branding

Importanza dei colori del marchio

È interessante scoprire cosa si nasconde dietro i colori e quanto influenzano le persone. I colori trasmettono ai clienti sensazioni specifiche sul vostro marchio e una delle prime cose che il vostro pubblico di riferimento ricorda di voi è il vostro colore.

Ad esempio, quando ci si ricorda di Facebook si pensa automaticamente al colore blu, mentre quando si parla di Starbucks si pensa al verde. Ogni piccola cosa che li riguarda contiene questi colori. Sono importanti perché suscitano emozioni e creano uno stato d’animo specifico. Le emozioni influenzano il processo decisionale.

La scelta del colore giusto per il branding è uno dei fattori più importanti per migliorare le vendite e le prestazioni generali sul mercato. Colori diversi sono associati a significati diversi e hanno un impatto specifico sulle persone.

Mentre lavorate al materiale di marketing per la vostra azienda e alle strategie di branding, anche qualcosa di così semplice come il colore può giocare un ruolo cruciale nella performance complessiva del vostro marchio.

Impatto sul pubblico con i colori

Oltre ai colori classici, che sono sempre associati a determinati marchi ed emozioni, potete utilizzare le loro diverse sfumature, rendere il vostro marchio unico e creare un’associazione per il vostro pubblico target, che collegherà determinati colori al vostro marchio e a nient’altro.

I colori giusti mostrano la personalità del vostro marchio. Potete dare al cliente un’idea di voi, anche senza troppe informazioni. Potete creare connessioni e mostrare loro come possono fare affidamento su di voi e come vi vedono.

In base a ciò, potete sembrare un’azienda che si concentra maggiormente su prodotti per la famiglia, o che ha una natura più glamour, o forse il vostro marchio è all’aria aperta ed è interessante per le persone che amano il campeggio. In ogni caso, potete trasmettere loro un messaggio con il colore del vostro marchio.

Trova il tuo colore Pantone per il marchio

È possibile accedere a più di 15.000 colori Pantone, quindi non è facile esaminarli tutti e scegliere il migliore per il proprio marchio. Tuttavia, dopo aver trovato il vostro colore Pantone, potrete usarlo con sicurezza nel branding, nella moda e nel design dei prodotti.

Inoltre, l’uso di colori contrastanti può aiutarvi a sembrare più unici e le persone penseranno che state cercando di mostrare loro la vostra espressione individualistica. I colori Pantone sono conosciuti come una certa combinazione di numeri, dopo i quali si possono vedere le lettere C o U, che stanno per carta patinata lucida e carta non patinata opaca.

Ad esempio, Pantone 18- 1664 è un rosso fuoco, una tonalità di rosso legata all’intensità energetica, mentre Pantone 14- 0756 è un giallo impero, un giallo luminescente che irradia semplicemente gioia.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Colori Pantone di tendenza per il design grafico

Nella nostra società visiva, è importante essere presentabili sia online che offline. Assicuratevi quindi che i vostri colori vengano utilizzati attivamente anche sulle vostre piattaforme di social media. Ci sono diversi colori che vengono utilizzati attivamente nel design grafico e del packaging.

Ad esempio, è frequente l’uso di un mix di verde acqua fresco e di buon gusto con un grigio di media intensità, una combinazione interessante che a volte comprende anche un ricco oro ramato.

Per i marchi di cosmetici, per esaltare la forza della bellezza femminile, si può usare il rosso metallizzato, il rosa romantico, morbido ma robusto, e l’elegante rosso vino. In pratica, con ogni combinazione di colori potete raccontare al pubblico la storia del vostro marchio.

Colore Pantone dell’anno 2023

Il colore Pantone più trendy di quest’anno è il Pantone 18-1750, chiamato anche Viva Magenta. Questo colore vibra con diverso vigore, è un colore pulsante, che crea un’atmosfera gioiosa e ottimista.

È un colore potente e memorabile. Il rosso animato può manifestarsi come un elemento di spicco nella vostra strategia di branding. Come ha detto Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute e guru internazionale del colore, l’ispirazione viene dalla natura ed è legata alla cocciniglia, uno dei coloranti della famiglia dei coloranti naturali.

I colori che possono essere utilizzati nella vostra strategia di branding possono provenire da qualsiasi fonte, da qualsiasi sentimento e da qualsiasi parte della natura. Potete combinare tutti i vostri valori e messaggi in essi e ispirare il vostro pubblico target a seguirvi nei vostri obiettivi, scoperte e progressi.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto basata sulla fedeltà dei clienti, sulle idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze comprendono la strategia di marca, il branding e il rebranding e molto altro ancora.

Categorie
Branding (IT) Growth Marketing & Growth Hacking (IT) Non classé

7 principi di base per la denominazione di un marchio 

7 principi di base per la denominazione di un marchio 

Cosa rende il nome di un marchio di successo?

Un nome di marca efficace è fondamentale per qualsiasi settore. È la prima cosa che dà al pubblico di riferimento l’idea di cosa rappresentate e quali sono i vostri servizi o prodotti. Il nome del marchio può essere una delle ragioni più importanti del successo.

Il nome del marchio richiede un paio di passaggi per garantire il successo di qualsiasi azienda. Un buon nome aiuterà l’azienda a essere competitiva e a sembrare più preziosa per i clienti. Deve essere facile da ricordare e distintivo. Poiché la maggior parte delle aziende di successo inizia a operare anche in altri mercati dopo qualche tempo, non utilizzate un nome di marca che vi vincoli ovunque.

Importanza dell’ortografia alternata

L’ortografia è uno degli aspetti più importanti che può giocare un ruolo cruciale nel processo di denominazione del marchio. Ad esempio, Google ha un suono molto divertente e può essere pronunciato facilmente, ma la sua ortografia è molto interessante. Si basa su googol, il termine usato da molti matematici che si riferisce a un numero molto grande. I fondatori continuavano a ripetere di averlo scritto male.

Questo esempio dimostra che l’ortografia è sempre importante e che le diverse varianti ortografiche portano a risultati diversi. Esistono altri esempi di ortografia alternativa nel processo di denominazione dei marchi, ad esempio Lyft e Fiverr.

Uso di parole composte nel brand naming

I nomi composti sono usati frequentemente da diverse aziende. Fondamentalmente, le parole composte sono un mix di due o più parole per creare un’unica parola o frase che si comporta come un’unica parola. Hanno significati distintivi che possono essere molto diversi dalle parole che li compongono.

Ad esempio, Snapchat è un nome di marca che unisce gli ideali più importanti dell’azienda: scattare foto (snap) e poi socializzare (chat). Altri nomi di marchi, come FedEx e Microsoft, si basano su questo principio.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Due parole

I nomi commerciali con due parole combinano efficacemente parole chiave importanti per lasciare un’impressione duratura sul pubblico di destinazione. Inoltre, non limitatevi a scegliere quale aspetto della vostra azienda sarebbe più intrigante e memorabile per i clienti e cercate di inserire questa idea nel nome del vostro marchio.

Potete renderlo semplice e accattivante. Un buon nome di marchio è sempre in grado di evocare forti immagini visive nella mente del cliente. Ad esempio, Facebook e Bitcoin.

Vantaggi dei nomi brandizzabili

Dovete distinguervi ed essere più memorabili dei vostri concorrenti. Il nome giusto aumenta il successo di un’azienda. Nella maggior parte dei casi i nomi brandizzabili non hanno alcun significato specifico, sono per lo più inventati, come ad esempio Pinterest. Tuttavia, nello sviluppo di un nome di marca, seguire questo principio potrebbe darvi risultati unici.

Questi tipi di nomi hanno meno possibilità di essere associati a qualsiasi altra azienda, sono originali e possono aiutare il marchio a essere più memorabile e riconoscibile.

Parole non native per il processo di denominazione del marchio

Anche le parole non native sono spesso utilizzate nel processo di denominazione del marchio. Buoni esempi sono Toyota e Audi. Il nome Toyota è legato al fondatore Sakichi Toyoda, è diverso perché è legato al Paese in cui il marchio è nato e tutto il mondo lo usa.

Esistono molti stereotipi e presupposti legati a numerosi Paesi. Gli stereotipi possono essere usati come un potente strumento. Ad esempio, la Germania è nota per l’ingegneria di qualità, quindi un nome tedesco potrebbe convincere i clienti che i prodotti di un certo marchio sono di alta qualità.

Usare parole reali per il nome del marchio

La maggior parte delle aziende cerca parole chiave importanti e frasi emotive da usare come nomi di marchi, ma c’è un’altra soluzione. Utilizzare parole semplici e reali.  Questo approccio semplice è un altro modo per sottolineare l’importanza del vostro marchio.

Potrebbe catturare perfettamente l’essenza del vostro marchio. Poiché i marchi si connettono al pubblico per scopi diversi, è importante stabilire perché si vuole entrare in contatto con loro e quale prodotto o servizio giocherebbe un ruolo cruciale in questa interazione. Per questo motivo, la creazione di un nome del marchio che sia semplice potrebbe essere più accattivante per voi. Esempi di parole vere e proprie sono Apple, Amazon e altri ancora.

Frase breve come nome del marchio

Le frasi utilizzate come nome del marchio possono essere familiari o inventate, ma sicuramente devono essere significative. L’utilizzo di questo principio per il processo di denominazione del marchio potrebbe darvi la possibilità di aggiungere più personalità al vostro marchio e, in generale, di dare ai clienti un’idea chiara fin dall’inizio, in modo che sappiano con cosa hanno a che fare. Ad esempio, 7 For All Mankind è il nome di un marchio di abbigliamento.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto basata sulla fedeltà dei clienti, sulle idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze comprendono la strategia di marca, il branding e il rebranding, il Growth-Hacking e altro ancora.

Categorie
Branding (IT) Non classé

Lezioni di marketing dall’industria dell’alta moda

Lezioni di marketing dall’industria dell’alta moda

L’industria dell’alta moda sta cambiando

Molti settori hanno dovuto affrontare molti cambiamenti a causa dell’evoluzione della tecnologia e oggi molte aziende cercano di osservare i diversi comportamenti online. Inoltre, non dimentichiamo quanti marchi esistono, vecchi e nuovi.

Il settore della moda è altamente competitivo e richiede una grande attività. Ecco perché è necessaria una buona strategia di marketing.

Le strategie di marketing più utilizzate sono quelle legate alle sfilate, al marketing dell’e-commerce e ad altre ancora. Inoltre, l’attività sui social media tiene molti clienti aggiornati sulle ultime tendenze della moda. Ma poiché il settore è così esigente, ogni marchio ha bisogno di strategie di marketing uniche e potenti per essere al top.

Per elaborare una strategia di marketing è necessario comprendere gli acquirenti, il modo in cui i singoli clienti prendono le decisioni, le influenze psicologiche sul processo decisionale e, naturalmente, come classificare i clienti e le influenze sociologiche.

Ricerca di marketing per le industrie dell’alta moda

È importante sapere cosa il pubblico target vuole e si aspetta da voi per diventare il leader della lunga catena competitiva. Le informazioni possono aiutarvi a massimizzare i profitti e a dare maggiore popolarità al vostro marchio. La mancanza di informazioni può generare errori, e a volte basta un solo errore per raggiungere la rovina finanziaria.

Avere informazioni precise e aggiornate vi aiuterà a evitare inutili contrattempi. Per garantire il successo di questa fase, potete iniziare a fare ricerche sui prezzi, sulla distribuzione e sulle promozioni. Effettuate analisi commerciali, ricerche sui prodotti, ricerche sui consumatori e ricerche di mercato.

Esperienza digitale nel settore dell’alta moda

L’esperienza digitale è un altro grande aspetto dell’industria dell’alta moda. Il mondo sta diventando sempre più digitale e la “digitalizzazione” è ormai un mantra per molti settori. Ecco perché la parola Phygital è diventata così importante: è il mix di “fisico” e “digitale” e significa fondamentalmente la combinazione di esperienze digitali e fisiche.

Quando fanno acquisti, tutti i clienti hanno la possibilità di scegliere se fare un’esperienza d’acquisto fisica o digitale. Questa combinazione garantisce un facile accesso ai prodotti per tutti i tipi di clienti. Fa parte di una nuova era e l’industria dell’alta moda la utilizza attivamente.

Numerosi marchi di lusso utilizzano questa combinazione e, poiché il lusso è sempre legato a esperienze coinvolgenti e memorabili, tutti i marchi di lusso mantengono la loro eccellenza sia online che offline.

Chanel utilizza attivamente l’app Chanel shopping, i clienti possono scegliere ciò che preferiscono e fissare appuntamenti per le prove nella boutique più vicina.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Co-creare e democratizzare

È importante avvicinare le persone al marchio.  Co-creazione e democratizzazione si riferiscono fondamentalmente all’apertura delle porte dell’industria della moda a un pubblico più ampio. Anche Vague ha messo a disposizione del pubblico i biglietti per assistere alla sua sfilata. Creare un ambiente in cui redattori, influencer e clienti fedeli sono seduti insieme crea un’impressione più duratura sul pubblico generale. Lo stesso vale per l’ambiente online: le informazioni devono essere accessibili a qualsiasi tipo di cliente.

Uno dei migliori esempi di questo principio è legato a Michael Kors, uno dei principali stilisti americani, le cui sfilate potevano essere viste anche all’esterno: il grande pubblico poteva assistere alle modelle e alla collezione senza alcun problema.

L’immagine è tutto

La maggior parte delle foto che le modelle e le diverse industrie della moda presentano al pubblico sono perfette. È praticamente un’opera d’arte. Indipendentemente dal luogo in cui vengono caricate o mostrate, le foto devono avere standard elevati. Gli standard elevati devono essere sempre mantenuti.

L’uso di un modello permette al marchio di raccontare al pubblico qualcosa in più sui suoi prodotti e di trasmettere emozioni. Quando i clienti vedono l’immagine, devono essere in grado di vedere se stessi al posto dei modelli, di sentire l’emozione di cui l’immagine è piena e di immaginare come l’articolo starebbe su di loro.

L’interazione crea una comunità di clienti fedeli

Quando un marchio comunica attivamente con il suo pubblico, questi si sente speciale e apprezzato. Si sentono più vicini al loro marchio preferito che ha valore ai loro occhi. L’attività è un fattore chiave e molti marchi di moda famosi lo tengono presente.

Non importa quanto sia popolare un marchio, senza attività i clienti si dimenticheranno di loro e altri marchi attivi cattureranno la loro attenzione. Ecco perché molti marchi di moda e modelli si assicurano attivamente di essere sempre visibili e pronti a interagire con il pubblico.

Poiché l’industria della moda si evolve quotidianamente, è importante adattarsi costantemente ed essere sempre in cima alla catena competitiva. Le tendenze si muovono velocemente, e anche i marchi devono farlo.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto, costruita sulla fedeltà del cliente, sulle idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze comprendono la Brand Strategy e molto altro ancora.

Categorie
Branding (IT) Growth Marketing & Growth Hacking (IT) Non classé

In che modo il Product Market Fit è utile per le vendite complessive del vostro marchio?

In che modo il Product Market Fit è utile per le vendite complessive del vostro marchio?

Cos’è il Product Market Fit

Uno dei segreti di un’azienda di successo è rivolgersi al mercato che ha realmente bisogno del suo prodotto. 

Il Product Market Fit è generalmente uno scenario in cui le esigenze e i problemi dei clienti vengono risolti con i servizi o i prodotti dell’azienda e la storia viene raccontata ad altri clienti per vedere la crescita e il miglioramento del marchio.

Un’azienda deve raccogliere capitali e avere successo ma, in genere, questo processo è sempre legato a qualcosa che le persone vogliono o si aspettano da un’azienda. La realizzazione di questo scopo è il fattore chiave che generalmente aiuta il marchio a crescere.

Un’azienda deve essere in grado di trovare o creare un prodotto che soddisfi il mercato. Senza un prodotto che renda i clienti disposti ad acquistarlo, tutte le altre strategie perdono di significato.

Come misurare il Product Market Fit?

La misurazione dell’adeguatezza del prodotto al mercato non può essere effettuata in pochi semplici passi, tuttavia è possibile prendere in considerazione diverse opzioni che renderanno tutto più semplice.

Le aziende dovrebbero osservare come i clienti si adattano ai loro prodotti e concludere quanti di loro passerebbero a questo prodotto abbandonando alternative diverse. Capire se i clienti conoscono veramente il valore del prodotto e si rendono conto di come si differenzia dagli altri.

In generale, il processo di misurazione è diverso per ogni azienda. Tuttavia, il modo migliore per iniziare è determinare il pubblico di riferimento, identificare i bisogni non soddisfatti, utilizzare anche diversi sondaggi e determinare se l’azienda è sulla strada giusta.

Capire perché i clienti acquistano

Ci sono diverse ragioni, ovviamente. Il primo è la necessità. Hanno bisogno del vostro prodotto. Per visualizzare l’intera gerarchia delle ragioni che spingono i clienti ad acquistare, si può immaginare la famosa gerarchia dei bisogni, creata da Abraham Maslow. Si basa sulla motivazione umana e afferma che le persone dovrebbero soddisfare i loro bisogni fondamentali prima di occuparsi dei loro bisogni sociali ed emotivi.

Il bisogno è una motivazione forte e un’azienda dovrebbe sempre sapere come soddisfare le esigenze dei clienti. Può trattarsi di cibo, vestiti, riparo, status o libertà.

Le persone apprezzano il comfort, la sicurezza, la protezione e la felicità. Il prodotto deve facilitare la loro vita quotidiana o deve creare in loro un senso di urgenza. L’urgenza potrebbe derivare dalla paura di perdere qualcosa, il vostro prodotto potrebbe essere il loro pilastro di status e importanza.  

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Analizzare i modelli di business della concorrenza

Qual è il vantaggio che i vostri concorrenti utilizzano e come lo utilizzano? Come traggono vantaggio e come comunicano con il pubblico di riferimento?

Potete controllare le loro recensioni su diversi canali. Inoltre, verificate quanti clienti fedeli hanno oggi e scoprite perché ne hanno persi altri. I loro vantaggi e le loro vulnerabilità potrebbero essere una grande lezione per la vostra azienda.

Marketing e adattamento del prodotto al mercato

Dopo aver acquisito un nuovo prodotto o un’attività, è importante ricercare il modo in cui l’azienda può presentarlo. Senza il modo corretto di presentare l’idea, non importa quanto sia importante e preziosa, non sarà accolta bene.

I team di marketing studiano sempre il pubblico e sanno come comunicare con lui. Un altro punto cruciale è la realizzazione di sondaggi ben progettati per conoscere meglio le esigenze delle persone. Non vi resta che testare le vostre ipotesi e idee fino a quando non entrerete nel mercato con tutte le forze.

Ottenere e mantenere l’adattamento del prodotto al mercato

Le cose belle hanno bisogno di una buona pianificazione. Raggiungere un obiettivo è un percorso difficile, ma ancora più difficile è mantenere il posto che si è guadagnato. I mercati si evolvono e cambiano quotidianamente. Un buon adattamento prodotto-mercato dà all’azienda la possibilità di gestire la propria attività senza problemi.

I prodotti e i servizi devono essere migliorati regolarmente per garantire il successo dell’azienda e continuare a soddisfare le esigenze dei clienti. Poiché nulla è costante sul mercato, dopo aver raggiunto un obiettivo l’azienda deve iniziare a cercare anche altre soluzioni.

Deve avere diverse opzioni che saranno attivamente ricercate sul mercato. In pratica, avere una soluzione aggiornata, in modo che quando un prodotto, nonostante il suo valore, non sarà più di moda o necessario, l’azienda avrà comunque diverse opzioni che andranno direttamente nelle vendite e le faranno guadagnare senza sosta.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto, costruita sulla fedeltà del cliente, sulle idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze includono Growth-Hacking, Brand Strategy e molto altro.

Categorie
Branding (IT) Software Engineering (IT)

Come usare i principi della Gestalt per un design accattivante?

Come usare i principi della Gestalt per un design accattivante?

Importanza dei principi della Gestalt

“Gestalt” è una parola tedesca che significa “insieme unificato”. La definizione ci dà già molte informazioni sul punto principale del Principio della Gestalt. È importante capire come i clienti percepiscono e interpretano il vostro lavoro.

Tutto è iniziato negli anni ’20, quando gli psicologi tedeschi decisero di scoprire come gli esseri umani ricavano percezioni significative dagli stimoli caotici che li circondano. Sono riusciti a scoprire l’insieme di leggi che agiscono come una costrizione su di noi e ci obbligano a vedere l’ordine nel disordine.

Questo principio è una parte essenziale del visual design. Questo articolo tratterà dei cinque principi della Gestalt: prossimità, somiglianza, continuità, chiusura e connessione.

Prossimità

Secondo il principio di prossimità, percepiamo gli oggetti più vicini come un’unica unità. Nel design è un modo efficace per creare determinate immagini, decidere la distanza tra le parole e le immagini e così via.

Ad esempio, quando parliamo di titoli, questi dovrebbero avere più spazio prima che dopo. Queste semplici regole sono molto importanti quando si parla di design visivi che dovrebbero attirare più clienti verso di noi.

Somiglianza

Gli oggetti simili vengono visti insieme come un gruppo. In questo caso, pensiamo che gli oggetti simili possano avere anche le stesse funzioni.
Per esempio, immaginiamo l’immagine di cerchi bianchi e neri, dove i cerchi neri sono sulla prima riga e quelli bianchi sulla seconda, incorporeremo i cerchi bianchi in un gruppo e quelli neri in un altro.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Continuità

Il nostro sistema visivo evita i cambiamenti improvvisi e le interruzioni. Seguiamo sempre determinate direzioni, potremmo parlare di nuovo della fila di cerchi o di semplici numeri, dobbiamo seguire una certa linea come raggruppare 1-2, 3-4 o due cerchi neri facilmente l’uno con l’altro, ma se abbiamo numeri confusi (come 4-2) o troppi cerchi non corrispondenti in una sola volta, non sarà così facilmente percepito a prima vista.

Chiusura

Le persone preferiscono le forme complete. Così, quando vediamo certe immagini o loghi che non sono ben rifiniti, completiamo l’intera immagine nella nostra mente e riempiamo gli spazi vuoti.

Connessione

Raggruppiamo gli elementi quando sono collegati tra loro, come se potessero essere collegati tra loro anche attraverso scatole o linee. Un buon esempio potrebbe essere quello delle sezioni di navigazione, perché in quel caso vediamo per lo più scatole o linee diverse.

In che modo i marchi utilizzano i principi della Gestalt?

Quando le aziende hanno clienti da tutto il mondo, devono assicurarsi che i loro valori e benefici siano comprensibili a tutti.

Coca-Cola utilizza attivamente la legge della prossimità per creare sensazioni positive nei suoi clienti. Creano diverse immagini, ad esempio una di queste consiste nei colori del loro marchio, il bianco e il rosso. È uno sfondo rosso con figure bianche; quando si raggruppano le figure bianche, si vede il sorriso, che ovviamente le persone associano alla gioia, alla felicità e così via.

Nescafe ha utilizzato la legge della somiglianza con le lettere “N” e “Z”. La Z è associata al sonno, quindi hanno utilizzato uno sfondo semplice con molte scritte Z e poi hanno completato la linea con la N, che è collegata al loro marchio. Ci hanno fatto capire in modo molto semplice come possiamo combattere il sonno ed essere più energici con il loro prodotto.

La Gestalt nel design del logo

Possiamo usarla per creare loghi memorabili, che siano accattivanti e informativi. Il logo del WWF è un ottimo esempio di chiusura perché vediamo due colori principali, il bianco e il nero, la figura non è completa ma quando la guardiamo vediamo la forma di un panda, e automaticamente completiamo l’immagine nella nostra mente.

Quando mescoliamo psicologia e marketing, otteniamo molti modi innovativi di comunicare con le persone, perché entrambi hanno bisogno di conoscere meglio la mente e il comportamento umano. I principi della Gestalt vi aiuteranno a comprendere meglio il funzionamento delle percezioni visive e a trasmettere messaggi chiari e importanti.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. La vostra agenzia digitale svizzera è pronta a fornirvi un’assistenza di livello esperto, costruita sulla fedeltà del cliente, sulle idee innovative e sulla dedizione. Le nostre competenze comprendono la strategia del marchio, l’ingegneria del software e molto altro ancora.