Categorie
Branding / Communication

Le Moderne Tendenze Del Marketing Digitale Nell’industria Alimentare E Delle Bevande

Le Moderne Tendenze Del Marketing Digitale Nell’industria Alimentare E Delle Bevande

L’industria F&B si è evoluta

Se chiedete a una persona degli anni ’80 o ’90 cosa significa per loro il cibo, potreste ottenere una risposta molto semplice. È solo cibo, giusto? O semplicemente una bevanda. Ma no, non è solo cibo o bevanda. Il business moderno ci spinge a concettualizzare qualsiasi prodotto che offriamo al pubblico di riferimento e questo è esattamente ciò che vende. Il buyer persona moderno non si accontenta di un prodotto senza idee di base e noi dobbiamo seguire questo ritmo.

Marketing digitale F&B

Di questi tempi, non avere un marketing digitale è un’apocalisse per quasi tutte le aziende. A meno che non abbiate una pizzeria di importanza storica proprio di fronte al Colosseo di Roma di cui tutti parlano in tutto il mondo. Ma quante probabilità ci sono che ciò accada? Eppure, anche un posto del genere vorrebbe avere strategie di marketing digitale, perché anche i dialoghi moderni sono diventati digitali.

Contenuti per il settore F&B

I contenuti digitali per un determinato settore possono essere semplici e complicati: tutto dipende da voi e da ciò che i vostri clienti mostrano di preferire. Uno dei modi più comuni per suscitare interesse sono i contenuti video sui social media che mostrano, ad esempio, le vostre ricette. Tutti noi abbiamo la strana abitudine di guardare i contenuti gastronomici, soprattutto quando abbiamo fame. Immaginate quindi che tutte le persone alla ricerca di cosa mangiare si imbattano nei vostri deliziosi e succulenti contenuti. Sembra giusto, no?

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Non dimenticate la TV

Anche se la televisione sembra essere sempre meno popolare, ci sono ancora alcuni tipi di programmi che gli spettatori di tutte le età amano guardare. Uno di questi è costituito da programmi su attività estreme e tecniche di sopravvivenza e l’altro da tutto ciò che è legato alle guerre alimentari o a Gordon Ramsey stesso. Adoriamo le competizioni tra chef e vedere cosa riescono a fare, chiedendoci se possiamo fare lo stesso. Quindi, se la vostra azienda ha la possibilità di apparire in questi programmi televisivi, non perdetela d’occhio. I mercati che forniscono cibo per questi programmi televisivi hanno maggiori probabilità di essere ricordati dai telespettatori e visitati in seguito.

Il F&B diventa arte

Oggi più che mai il cibo esteticamente gradevole è molto apprezzato. Le grandi aziende hanno persino dei trucchi speciali per far apparire i loro prodotti più soffici e gonfi negli spot pubblicitari per attirare il nostro appetito, cosa che avviene quasi sempre con successo. Quindi, se state girando uno spot fotografico o video per il vostro prodotto, non siate timidi nell’usare questi trucchi e rendete i vostri cibi più fotogenici per il bene dell’appetito.

Bevande e miscelazione

Dobbiamo considerare se la vostra produzione di bevande è destinata esclusivamente ai giovani o anche agli adulti. Se la vostra bevanda è destinata agli adulti, assicuratevi di dimostrare nel vostro ambiente digitale come può essere abbinata alle bevande alcoliche. Tutti amiamo un buon cocktail e soprattutto quelli belli.

Se le vostre bevande sono destinate a ragazzi o a bambini delle scuole medie e superiori, date alla vostra bevanda un’idea. Inoltre, promuovete il vostro prodotto su TikTok, perché sappiamo tutti che si tratta di una piattaforma per tutti i ragazzi della Gen-Z. Il punto è farlo sembrare cool nel senso più adolescenziale possibile. Assicuratevi di fare dei controlli sugli hashtag di tendenza che potrete poi utilizzare per la promozione del vostro prodotto.

Offrire un servizio di consegna unico

Qualsiasi prodotto che serva a soddisfare i bisogni primari degli individui deve essere confezionato in modo unico. Per creare la sensazione di “coolness”, ad esempio. Collaborare con i servizi di consegna più diffusi è ottimo, ma anche averne uno proprio è altrettanto vantaggioso. Per fare un esempio più chiaro, diciamo che producete spumante e volete creare una strategia di marketing digitale per il vostro servizio di consegna.

Potete scegliere i blogger giusti per il vostro target e inviare loro delle PR box. Questa scatola PR deve avere un aspetto elegante e unico: può avere un aspetto da festa con bicchieri da portata personalizzati e qualsiasi altro accessorio che si identifichi con il motto del vostro marchio. In questo modo si creerà un’atmosfera “speciale” per la consegna mirata al suo scopo, che aiuterà la vostra consegna a distinguersi in questo caso per le feste. 

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere un’assistenza di livello esperto dalla vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze includono la pianificazione della strategia di marketing e molto altro. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Le Regole Delle Strategie Di Marketing Digitale Che Dovete Conoscere

Le Regole Delle Strategie Di Marketing Digitale Che Dovete Conoscere

Le regole che sono state fatte per non essere infrante

Tutti abbiamo sentito la famosa frase secondo cui le regole sono fatte per essere infrante, ma in questo caso prendiamo in considerazione la nostra longevità come marchio e cerchiamo di non infrangere regole specifiche. L’improvvisazione nel campo del marketing è un grande vantaggio, ma ci sono alcune regole di base che dobbiamo seguire affinché le nostre comunicazioni ribelli funzionino efficacemente. In questo articolo esamineremo alcune regole di base del marketing digitale e il modo in cui esse creano un fondamento alla nostra crescita aziendale.

Regola 1 – Concentrarsi sul pubblico di destinazione

Prima di concentrarsi, è necessario capire chi è il pubblico di riferimento. Per questo motivo, all’inizio è necessaria una ricerca. In base agli ideali fondamentali della vostra impresa, potete più o meno capire chi è il miglior cliente target possibile per voi.

L’età, i dati demografici, il sesso e gli interessi di base giocano un ruolo fondamentale. Ci sono sicuramente diversi marchi che hanno un pubblico target universale, come ad esempio la Coca-Cola. L’obiettivo di concentrarsi sul pubblico target è quello di assicurarsi di non sprecare le risorse di marketing con persone che semplicemente non sono interessate ai vostri prodotti o servizi.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Regola 2 – Dimostrare la propria etica del lavoro

Non tenere nascosto il processo di lavoro del vostro marchio non vi farà di certo bene come imprenditori. Il pubblico di riferimento ama dare una sbirciatina a come organizzate i vostri processi lavorativi. Soprattutto se il vostro marchio si concentra sull’ecocompatibilità o sui prodotti fatti a mano, è un’ottima strategia di marketing per dimostrare il vostro mestiere e mettervi in mostra.

Queste strategie funzionano meglio sotto forma di contenuti video, che in genere hanno proprietà educative e coinvolgono il pubblico a un livello completamente nuovo. In parole povere, assicuratevi di rimanere in sintonia con la curiosità dei clienti e di fornire loro contenuti interessanti e orientati alla ricerca.

Regola 3: essere attivi sui social media

La migliore piattaforma possibile per la comunicazione in tempo reale è rappresentata dai social media. Tenete presente che le interfacce utente dei social media sono abbastanza comode a livello mobile da permettere all’utente di accedervi sempre e ovunque. Siamo diventati pigri per andare su più siti web per trovare contenuti diversi. I social media vi aiutano a raggruppare i vostri contenuti su un’unica piattaforma, in modo da suscitare l’interesse di un cliente e portarlo sul vostro sito web.

Il social media marketing è un elemento insostituibile delle vostre strategie di marketing digitale per consentire un maggiore coinvolgimento e conversioni. Assicuratevi di non perdere questo aspetto.

Regola 4 – Mostrare chiaramente il proprio ruolo

Il prodotto è ricercato fondamentalmente per il suo scopo e per il ruolo che promette di svolgere in alcuni aspetti della nostra vita. Assicuratevi di avere un messaggio chiaro su quale sia la vostra missione come marchio. Le campagne di marketing che mirano a scopi e idee poco chiari non fanno altro che confondere il potenziale cliente e renderlo disinteressato alle vostre attività. Fate una promessa chiara e, cosa più importante, mantenetela!

Regola 5 – Essere creativi

Creatività e ribellione non sono la stessa cosa. Nel mondo del marketing ci sono molti mezzi da utilizzare per pubblicizzare in modo creativo i vostri prodotti e servizi. Creativo può spesso significare anche divertente. Un ottimo esempio è la pubblicità di Tropicana per il suo succo d’arancia. Sono andati letteralmente nell’Artico e hanno portato il sole artificiale alle persone che stanno attraversando un lungo periodo di assenza di sole. L’idea del marchio è quella di rendere divertenti le mattine, non è forse creativo portare il sole in un luogo senza sole insieme al succo d’arancia?

Regola 6: raccontare una buona storia

Lo storytelling e il copywriting sono le parti vitali della pubblicità in tutte le forme e i mezzi. Un buon messaggio deve essere sufficientemente breve, ma anche accattivante. In uno dei nostri articoli abbiamo fornito informazioni dettagliate su come i copy di marketing possono essere più leggibili e vendere. Anche la creatività gioca un ruolo fondamentale. Una grande storia sarà memorabile e lo sarà anche la vostra pubblicità insieme al nome del marchio.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere un’assistenza di livello esperto dalla vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze includono la pianificazione della strategia di branding e molto altro. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Come Migliorare L’inclusività Digitale Nel Settore Della Moda?

Come Migliorare L’inclusività Digitale Nel Settore Della Moda?

Industria digitale e moda

Ammettiamo che oggi tutto sta diventando digitale e tutti noi dobbiamo seguire il flusso, che ci piaccia o no. Soprattutto se avete un’azienda, gli aggiornamenti informativi sono fondamentali per la vitalità del vostro marchio. In questo caso parleremo dell’industria della moda negli ambienti digitali e di come possiamo rimanere in sintonia con gli infiniti sviluppi. Indipendentemente dal settore di attività, nel XXI secolo è necessario avere una presenza online di alta qualità.

Ma l’abbigliamento è una forma d’arte

Questa frase la sentirete pronunciare da quasi tutti i proprietari di marchi che hanno a cuore la propria attività come un neonato. Non solo gli stilisti, anche i grafici o le gioiellerie tendono ad acquisire questa mentalità molto spesso. Ora, non c’è nulla di male nell’amare le proprie creazioni, ma se si ama davvero la propria attività, non si vorrebbe che avesse un futuro a lungo termine? In questo caso, come proprietari di un marchio, potreste dover mettere da parte i vostri principi personali e impegnarvi in processi continui nel campo del lavoro.

 Non è sufficiente tenere il cancello aperto

Anche se avete già creato degli account sui social media per il vostro marchio, mostrare solo i prodotti finiti e non mostrare mai il processo di lavorazione al vostro pubblico diminuirà rapidamente il coinvolgimento. Marchi di fama mondiale come Chanel non si tirano indietro di fronte a video concettuali che presentano il processo di creazione delle loro borse e dei loro cosmetici. La scintilla della curiosità si trasforma in un falò solo se le date più carburante! I vostri contenuti educativi o di presentazione sono esattamente il carburante di cui la curiosità del cliente ha bisogno per crescere.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Omaggi e regali PR

Forse nel settore dell’au-couture il semplice regalo di abbigliamento non funziona, perché in questo campo gli abiti vengono creati singolarmente in una sola taglia e solo una persona può indossarli. Tuttavia, se si crea una serie di lavori con varie opzioni, essere più generosi nel fornire agli influencer o alle celebrità preferite del pubblico di riferimento le proprie creazioni non farà altro che aumentare l’interesse per il vostro marchio. Questa è una forma di strategia di comunicazione, di cui parliamo ulteriormente nei nostri articoli sulle strategie di influencer e celebrity marketing.

Post e repost

Se un account ufficiale vi contatta per ripubblicare l’immagine del vostro prodotto, promettendo di mantenere i crediti, non tiratevi indietro. Chiaramente, assicuratevi che il repost indichi che si tratta del vostro lavoro, ma fino a un certo punto i repost sono quasi PR gratuite sui social media. È molto probabile che voi e l’account in questione abbiate un pubblico simile e non sapete mai quanti clienti potreste ottenere da queste attività sui social media.

Aggiornate la vostra vetrina

In uno dei nostri articoli spieghiamo perché è importante avere un sito web vetrina. Soprattutto quando si producono beni che hanno un valore visivo ed estetico, qualsiasi forma di presentazione visiva è d’obbligo! Assicuratevi che il vostro sito web vetrina corrisponda armonicamente ai concetti fondamentali del vostro marchio e non fate i conti con i contenuti fotografici.

Utilizzate tutto ciò che il 3D ha da offrire

Poiché l’arte 3D sta raggiungendo rapidamente nuove vette e ci sono sempre più artisti 3D professionisti, assicuratevi di pensare almeno a una collaborazione con loro. Ultimamente si è diffusa la tendenza a creare sfilate di moda in 3D senza modelli! Sembra un po’ folle, ma immaginate di creare semplicemente una silhouette delle forme del corpo a cui sono destinati i vostri abiti e di farla muovere nello spazio vuoto attraverso la modellazione 3D! Le possibilità sono infinite, basta non lasciarsele sfuggire.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere un’assistenza di livello esperto dalla vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze includono strategie di branding e rebranding e molto altro ancora. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Vantaggi Della Strategia Di Marketing Omnicanale Per La Vostra Comunicazione Digitale

Vantaggi Della Strategia Di Marketing Omnicanale Per La Vostra Comunicazione Digitale

Definizione di marketing omnicanale

A causa della sua crescente popolarità, potreste non aver ancora sentito parlare di marketing omnicanale, o forse non sapevate che questa strategia avesse un nome specifico. In parole povere, questa strategia di marketing prevede l’utilizzo di tutti i canali organizzativi possibili per interagire con i clienti. Si tratta di canali fisici e digitali della vecchia scuola che lavorano contemporaneamente. Questa strategia offre ai clienti più opzioni di acquisto.

Marketing omnicanale moderno

I moderni canali digitali offrono la possibilità di una strategia di marketing omnicanale ad alto rendimento. Oggi è possibile utilizzare più piattaforme alla volta e mantenere la comunicazione con il pubblico di riferimento in modo molto più agevole rispetto al passato. Anche i messaggi automatici sono diventati più produttivi in questo ambito. Comunicazioni coerenti e costanti giocano un ruolo enorme nel successo della strategia di marketing omnicanale.

Rimanere centrati sul cliente

In qualità di imprenditori conoscete il detto: “Il cliente ha sempre ragione”. Alcuni di noi sono un po’ contrariati da questo punto di vista, soprattutto chi lavora nel settore dei servizi. Ma forse la frase non è formulata correttamente. Essere centrati sul cliente è una parte fondamentale per le vendite. Invece di dire che il cliente ha sempre ragione, pensate di riformulare questa frase in qualcosa di simile: Il cliente ha sempre bisogno della massima attenzione. Per essere sicuri di non avere un’esperienza caotica con il marketing omnicanale, ascoltate attentamente e costantemente. Potrebbe richiedere più lavoro del solito, ma i risultati saranno migliori del solito.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Comunicazioni multiple

La comunicazione individuale è molto importante, come già detto nel paragrafo precedente. Ora, la domanda è: come mantenere tali comunicazioni a livello personalizzato, soprattutto quando la base clienti è composta da centinaia e migliaia di individui? I messaggi automatizzati erano molto noiosi fino a un decennio fa, ma le tecnologie attuali ci danno la possibilità di farli sembrare una comunicazione approfondita.

Messaggistica automatizzata

In genere questo tipo di comunicazione B2C viene ancora disapprovato, ma sappiamo quanto possa essere interessante la messaggistica automatica se programmata correttamente. La facilità di questa comunicazione digitale, che può essere acquisita anche attraverso i canali dei social media, è che risponde a una domanda concreta in pochi secondi senza far perdere tempo a voi e al cliente. Naturalmente, se la domanda è più complessa, deve esserci la possibilità di essere trasferiti a un rappresentante del servizio clienti in tempo reale. Ma, per ogni evenienza, la messaggistica automatica è sempre utile.

Concentrazione del viaggio del cliente

I contenuti o i servizi offerti attraverso il marketing omnicanale sono più funzionali all’esperienza del cliente. In uno dei nostri articoli abbiamo parlato dei vantaggi del feedback negativo e di come sia possibile utilizzarlo per il proprio bene. Ora parliamo di nuovo di messaggi automatici. Raccogliete il maggior numero di informazioni sui bug che si verificano spesso nelle vostre relazioni B2C, risolveteli e, se necessario, aggiungete un’opzione nella messaggistica automatica che corrisponda a quel problema. Ben presto i clienti se ne accorgeranno, naturalmente in un contesto positivo.

Marketing omnicanale e multicanale

Questi due concetti sembrano abbastanza simili, ma in un certo senso non sono la stessa cosa. L’aspetto che differenzia la strategia di marketing omnicanale da quella multicanale è che il marketing omnicanale segue l’intero percorso del cliente intorno al vostro marchio. Mentre il multicanale si concentra sul viaggio del cliente da un punto all’altro in modo più diretto. Se la vostra esperienza come clienti può sembrare una spirale complicata, il marketing multicanale la semplificherà e sottolineerà solo le curve principali, mentre il marketing omnicanale percorrerà la spirale insieme a voi e navigherà attraverso lo stesso identico percorso.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere un’assistenza di livello esperto dalla vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze comprendono la Brandi Strategy e molte altre. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Strategie Di Marketing Mirate Per La Vostra Azienda

Strategie Di Marketing Mirate Per La Vostra Azienda

Il marketing cambia le carte in tavola

Tutti concordano sul fatto che il marketing svolge uno dei ruoli più importanti in un’azienda, perché da esso dipendono le vendite dell’azienda e l’espansione della base di clienti. Una strategia di marketing ben definita aiuta l’azienda a raggiungere gli obiettivi prefissati. Questa strategia di marketing deve essere mirata ad attirare un particolare gruppo di clienti.

Sviluppare una strategia

Per sviluppare correttamente una strategia di marketing mirata, dobbiamo innanzitutto comprenderne l’importanza. Come abbiamo detto, una strategia mirata è diretta a un gruppo specifico di utenti. La strategia viene tracciata in base ai dati demografici che sono adatti al prodotto o al servizio che l’azienda offre.

Vendite e ancora vendite

Lo sviluppo delle vendite è inestricabilmente legato al marketing. Le strategie sono combinate da segmenti che creiamo in base alle informazioni sui potenziali clienti che vogliamo attirare. Se ci concentriamo su quel segmento specifico, possiamo portare avanti le campagne di marketing che ci aiuteranno a sviluppare le vendite e ad espandere il prodotto.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Le strategie di targeting costituiscono le fondamenta di un’azienda, quindi sono importanti per pianificare la crescita del budget e lo sviluppo del prodotto. Un’azienda che crea una strategia di targeting ha maggiori possibilità di raggiungere i potenziali clienti.

Pianificare la propria strada

La pianificazione del marketing aiuta le aziende a definire e chiarire il messaggio del proprio marchio e a sviluppare strategie come i social media e le campagne pubblicitarie. Una strategia mirata ci aiuta a guadagnare la fiducia del pubblico che cerchiamo di attirare.

Come abbiamo già detto, il mercato target è il gruppo di persone che vogliamo coinvolgere. Possiamo considerarne alcuni utilizzando le informazioni puntuali:

Demografia – Il mercato è spesso definito da elementi quali: età, livello di istruzione, tipo di occupazione, ecc.
Ubicazione – Quando scegliamo il segmento, includiamo le informazioni relative all’ubicazione. L’ubicazione può essere considerata all’interno o all’esterno della regione di base.
L’ubicazione è una delle parti importanti per creare una strategia per le aziende internazionali e non.
Statistiche di acquisto – Il mercato può essere segmentato in base alla quantità di acquisti.
Ci possono essere luoghi o altre caratteristiche che vi daranno informazioni sull’aumento degli acquisti del vostro prodotto o servizio. Questo potrebbe essere utile per sviluppare le vendite.
Visioni e mentalità di vita – Oltre a tutti i punti che abbiamo discusso, i clienti possono essere segmentati in base alle loro opinioni culturali e religiose.

Per creare un piano strategico ideale sono necessari diversi passaggi:

  • Identificazione dell’attuale mercato target

La determinazione dell’area di mercato ci aiuterà a conoscere le caratteristiche dei clienti esistenti e, in base a ciò, a decidere se continuare a trovare nuovi modi per raggiungere questo mercato.

  • Creare un profilo del cliente

Per prendere decisioni sugli sforzi di marketing, le aziende creano un campione di consumatori in base al loro mercato target. I profili dei clienti vengono creati con le caratteristiche dettagliate di un cliente potenziale o esistente, fittizio ma realistico.

  • Analisi dei dati

Per capire se la strategia sta funzionando, è necessario analizzarla. Ci aiuta a scoprire se il nostro targeting è abbastanza accurato da essere efficiente. L’analisi dei dati ci darà l’opportunità di aggiornare le informazioni e di rendere la strategia più accessibile.

Possiamo implementare la strategia sviluppata e raggiungere la voce dei potenziali clienti utilizzando diversi strumenti di marketing.

Gli strumenti

Creazione di contenuti – I contenuti possono essere chiamati in tutti i modi che utilizziamo per condividere le informazioni relative a un pubblico mirato.

Email marketing – Cercate di creare un campo di registrazione sul vostro sito web per consentire ai clienti di registrarsi e iscriversi. L’iscrizione al sito web li aiuterà a rimanere informati sul prodotto o sul servizio che offriamo.

Ottimizzazione per i motori di ricerca – Chiamata brevemente SEO, aiuta l’azienda a espandere il traffico sul sito web utilizzando parole chiave adatte al mercato di riferimento.

Pubblicità digitale – La pubblicità sui social media e su google ads ci aiuta a raggiungere in modo più efficace il pubblico target.

Pubblicità tradizionale – Per pubblicità tradizionale intendiamo qualcosa di vecchio, ma che può ancora essere considerato efficace. La pubblicità radiofonica e gli spot televisivi possono essere strumenti efficaci per ottenere popolarità presso il pubblico target.

Cosa offriamo

Per altri articoli interessanti assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana e non dimenticate di controllare i nostri servizi per un’assistenza professionale. Sentitevi liberi di contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Quali Strategie Di Marketing Funzionano Per I Potenziali Clienti?

Quali Strategie Di Marketing Funzionano Per I Potenziali Clienti?

Definire la strategia

Una strategia di marketing ben definita è fondamentale per la crescita e lo sviluppo di ogni tipo di azienda. Per attirare più clienti, è necessario raggiungerli. Per questo motivo, il marketing digitale è lo strumento principale. Raggiungendo un maggior numero di persone, le possibilità di aumentare i profitti e il coinvolgimento sono maggiori.

Rimanere aggiornati

Considerando il fatto che il marketing digitale è in continua espansione, non è sufficiente lasciare che il vostro servizio o prodotto parli da solo. Il termine “strategia di marketing” è spesso utilizzato nel mercato digitale, ma non tutti lo comprendono appieno.

Creare una strategia

La strategia di marketing consiste nel pianificare tutte le azioni per promuovere il servizio, il marchio o il prodotto. Inoltre, i risultati delle campagne devono essere osservati per una migliore analisi. Inoltre, avere una strategia di marketing significa che il vostro prodotto o servizio viene pubblicizzato ai potenziali clienti nel miglior modo possibile: Fornendo valore alle persone con ciò che si offre e raccomandando soluzioni.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Elementi utili

Sicuramente tutti devono tenere presente che le strategie di marketing non si limitano a coinvolgere le campagne e a diffonderle. Si tratta di un insieme di elementi che possono creare una mentalità tale da interessare le persone al vostro prodotto/servizio e indurle ad acquistarlo.

Ora che abbiamo già discusso cos’è la strategia di marketing e perché è importante, possiamo passare agli strumenti che possono essere utilizzati per creare strategie di marketing per i potenziali clienti.

Scegliete il vostro target

Naturalmente ogni azienda ha i suoi clienti individuali e forse non tutte le azioni saranno adatte a ogni tipo di azienda, ma queste sono comunque le strategie più comuni da utilizzare:

Blogging – Con il blogging potete scrivere articoli che aiuteranno il vostro pubblico a conoscere meglio il vostro prodotto o il vostro servizio.

SEO – Non ha senso avere un sito web o un blog se non raggiunge il pubblico target. Per questo motivo dovrete applicare l’ottimizzazione per i motori di ricerca ai vostri post, in modo da farli apparire in diversi siti web di ricerca, come ad esempio Google.

Email Marketing – Al giorno d’oggi, molte persone non sono d’accordo sul fatto che l’email marketing sia una strategia efficiente, ma in realtà lo è se si progetta accuratamente la propria email. Può essere progettata come un giornale e in questo modo si possono inviare informazioni importanti o notizie sul prodotto o sul servizio.

Social media – In generale, è uno dei canali migliori per comunicare con le persone, soprattutto perché tutti lo usano. Come strategia di marketing dovrete capire dove postare, quali sono i social media più utilizzati dai vostri clienti? E la cosa più importante è che i vostri social network devono anche fornire contenuti che aggiungano valore agli utenti.

Canale video – Siete consapevoli che una parte del pubblico di internet preferisce guardare contenuti video piuttosto che leggerli?! Questo è il motivo per cui piattaforme come YouTube sono cresciute così tanto negli ultimi anni. A dire il vero, ogni volta che realizzate un video, potete trasmettere informazioni degne di nota al vostro pubblico, che può accedervi molto facilmente.

Link sponsorizzati – Si tratta di link presenti su altre pagine, che sono correlati al vostro servizio o al vostro prodotto. Il punto principale di questi link è che ogni volta che le persone cercheranno un prodotto o un servizio simile al vostro, ma che ancora non lo conoscono, saranno in grado di trovarvi su altri blog.
Radio, TV, riviste e giornali – Questa è la definizione di pubblicità classica. In questo caso, dipende dal tipo di attività che avete.

Eventi – Indipendentemente dal fatto che la vostra attività sia fisica o online, ospitare eventi per entrare in contatto con il mercato è una delle strategie più efficaci ed è anche un ottimo modo per pubblicizzare il vostro marchio.
Partnership – Oggi abbiamo molti influencer e youtuber sui social media. Le partnership a pagamento con loro vi aiuteranno ad aumentare la portata della vostra attività.

Conclusione

Ci auguriamo che questo articolo possa aiutarvi a capire quale sia la strategia migliore per voi. È molto importante misurare ogni cosa per scoprire quale sia la più adatta a voi.

Cosa offriamo

Se avete bisogno di una consulenza sulla strategia digitale, i nostri esperti saranno lieti di aiutarvi con i nostri diversi articoli e servizi. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Strategie Di Marketing Orientate All’ecologia

Strategie Di Marketing Orientate All’ecologia

Marketing verde

La crescita della consapevolezza ambientale sta aumentando la richiesta alle aziende di implementare tecniche e metodi ecologici per soddisfare le aspettative del mercato. Il marketing verde aiuta le aziende ad attrarre nuovi consumatori. Inoltre, offre l’opportunità di mantenere i clienti fedeli felici e soddisfatti. Per dimostrare il proprio impegno, promuovere la sostenibilità è importante quanto praticarla.

Il green marketing è più di una pubblicità. Comporta una serie di attività e responsabilità che dovrete assumervi. Esistono alcune strategie per mettere in pratica le vostre intenzioni.

Marketing digitale

Il marketing online è molto più ecologico del marketing convenzionale, come la pubblicità diretta per corrispondenza o la pubblicità stampata. Si riferisce a tutte le strategie che un marchio può utilizzare per pubblicizzare un’attività eco-consapevole online in modo sostenibile ed etico, ed è anche più accessibile.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Vantaggi dei social network

I social network sono un’opzione a basso costo per coinvolgere clienti attuali e potenziali. La pubblicazione di contenuti e annunci pubblicitari su note piattaforme di social media aiuta a costruire un marchio e a stabilirne la credibilità. Va da sé che uno dei vantaggi più evidenti dell’e-marketing è la possibilità di ridurre l’impronta di carbonio.

Vantaggi finanziari

Il marketing digitale vi permette di risparmiare sulle spese e di avere una maggiore libertà creativa con l’estetica, oltre a raggiungere mercati target che altrimenti potrebbero essere inaccessibili. Per aumentare la consapevolezza delle vostre iniziative di sostenibilità, assicuratevi che il vostro messaggio appaia sia nelle campagne di marketing che sul vostro sito web.

Riciclaggio e imballaggi in carta

Il riciclaggio è un aspetto essenziale di qualsiasi piano di marketing ecologico. Scegliere imballaggi di carta realizzati con materiali riciclati può aiutarvi a pubblicizzare le credenziali ambientali della vostra azienda.
La carta riciclata, un metodo ben noto di conservazione delle risorse, è un approccio semplice per comunicare in modo delicato che la vostra azienda è attenta all’ambiente. La stampa di opuscoli, volantini o biglietti da visita prodotti con carta riciclata è quasi altrettanto economica della carta tradizionale.

Eliminare la plastica

Inoltre, l’eliminazione di tutti i tipi di plastica e, in certe situazioni, l’ipotesi di un “imballaggio nudo” sono un motivo sufficiente per distinguersi per un marchio verde. Un imballaggio non sostenibile ha la tendenza a dissuadere i clienti dall’acquistare prodotti ecologici.

Cultura della sostenibilità

La sensibilizzazione alla campagna verde consiste nel convincere il pubblico che si tratta di un’iniziativa per le giuste ragioni e, per avere un vero impatto, è necessario implementare pratiche ecologiche in tutta l’azienda. È essenziale diffondere questo concetto tra i dipendenti e assicurarsi che comprendano da dove provengono le materie prime e chi sono i distributori.

Distinguersi nel verde

Solo a questo punto si apre la strada iniziando a mettere in evidenza i vantaggi ambientali della propria azienda. Questo potrebbe includere il modo in cui le operazioni commerciali possono essere utili alla società nel lungo periodo. Potete interagire con i dipendenti, i clienti e i potenziali clienti utilizzando la tecnologia e l’approccio di marketing descritto in precedenza, e discutere di come le iniziative che la vostra azienda ha adottato o intende implementare influenzeranno loro e la loro comunità.

Sensibilizzazione

La sensibilizzazione su ciò che state facendo di buono creerà senza dubbio una reazione a catena in cui i dipendenti adotteranno pratiche eco-compatibili, i consumatori saranno attratti dalla vostra azienda e i concorrenti seguiranno le vostre orme. Potete adottare tutte le misure necessarie per raggiungere la sostenibilità, ma dovete anche sfruttare ogni occasione per far conoscere ciò che state facendo.

Evitare il “greenwashing”.

Siate prudenti ed evitate il “greenwashing”. Si verifica quando un’azienda dedica più sforzi e risorse a presentarsi come rispettosa dell’ambiente che a ridurre effettivamente il suo effetto ambientale. Anche se un’azienda ha nobili intenzioni, potrebbe praticare il greenwashing. Per evitare di danneggiare la reputazione della vostra azienda, utilizzate solo dati verificabili e fate dichiarazioni chiare e accurate. Se alcuni prodotti o servizi non sono ecologici, non utilizzate il colore verde o immagini della natura, come alberi e fiori. La chiave è mantenere l’autenticità. Il marketing verde autentico e reale è la strada da seguire.

Crescita futura

La sostenibilità può essere difficile da realizzare, ma porta inevitabilmente a una crescita futura. I consumatori chiedono alle organizzazioni e alle aziende di fare di più per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Rimanere coerenti

Sono molte le aziende che cercano di dimostrare di essere attente all’ambiente. È risaputo che non tutte le aziende possono diventare ecologiche da un giorno all’altro. Tuttavia, ci sono modi per assicurarsi di essere attenti e di adottare misure significative per ridurre al minimo l’impatto sul nostro pianeta.

Conclusione

Se mettete in pratica ciò che predicate, i vostri consumatori si fideranno di voi e delle decisioni che prendete. Le aziende ecologiche guadagnano di più a lungo termine, perché hanno la reputazione di essere affidabili e rispettose dell’ambiente.

Cosa offriamo

Per altri articoli interessanti, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana e non dimenticate di consultare i nostri servizi per ottenere assistenza professionale nella costruzione del vostro piano di marketing. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Strategie Di Ricerca Sul Comportamento Del Cliente Per Una Pubblicità Migliore

Strategie Di Ricerca Sul Comportamento Del Cliente Per Una Pubblicità Migliore

Comportamento del cliente e pubblicità

Il marketing, la vendita al dettaglio e altre professioni utilizzano la pubblicità per interagire con potenziali clienti o potenziali clienti. Prima di lanciare una campagna efficace, gli addetti al marketing devono comprendere il comportamento dei clienti e la pubblicità, nonché il modo in cui le due cose sono collegate. A tal fine, il contenuto di qualsiasi tipo di pubblicità deve fare appello al gruppo demografico principale del prodotto; un annuncio deve parlare direttamente all’individuo. Deve essere distintivo e fornire informazioni preziose ai clienti.

I vantaggi della ricerca sui consumatori

Capire come i consumatori scelgono un prodotto permette alle aziende di colmare una lacuna del mercato e di determinare quali articoli sono necessari e quali sono obsoleti. Senza una conoscenza approfondita di ciò che piace ai consumatori e di come le loro preferenze cambino di volta in volta, è impossibile stare al passo con le richieste del mercato odierno.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Calcolare i rischi

La ricerca sui clienti è un modo efficace per prendere una decisione o un rischio calcolato quando si tratta di marketing. Secondo Google, il 40% degli addetti al marketing ritiene che il successo della propria campagna dipenda dalla ricerca e dai suoi risultati. Soddisfare e superare le aspettative dovrebbe essere l’obiettivo principale di ogni azienda. Tuttavia, è difficile da realizzare perché gli standard sono molto elevati, ma il rapporto tra un’azienda e un cliente è fragile.

Obiettivo della ricerca

La prima fase del processo di ricerca sui consumatori consiste nell’identificare esplicitamente l’obiettivo della ricerca o gli scopi dello studio. Gli studi possono riguardare ciò che le persone credono dell’immagine di un certo marchio o ciò che hanno provato per uno specifico spot pubblicitario. Una pubblicità più efficace può essere data dall’identificazione di ciò a cui i clienti rispondono meglio.

Rimanere impegnati

Senza una comprensione di ciò che i vostri consumatori desiderano, sarà difficile soddisfare le loro esigenze. Ogni relazione ha bisogno di impegno. Le aziende dimostrano il loro impegno facendo il possibile per riconoscere i clienti e le loro esigenze. Quando avete un obiettivo chiaro, potete fare il passo successivo e scegliere un metodo di ricerca.

Metodi di ricerca

In generale, esistono due approcci alla ricerca sul comportamento dei consumatori. I metodi di ricerca primaria e secondaria sono ugualmente efficaci e il risultato dipende dagli obiettivi e dal budget. La ricerca primaria raccoglie dati attraverso metodi di ricerca autocompilati, mentre la ricerca secondaria raccoglie informazioni da studi precedenti.

Scegliere di conseguenza

I metodi di ricerca primaria e secondaria sono ulteriormente suddivisi in qualitativi e quantitativi. Per condurre la ricerca è possibile creare e utilizzare qualsiasi indagine, sondaggio, questionario, ecc. Tutti possono essere completati a distanza. Sono quindi più convenienti per i clienti e meno costosi per le aziende.

Ricerca qualitativa sui consumatori

L’obiettivo della ricerca qualitativa è scavare più a fondo nelle motivazioni e nelle emozioni dei clienti. I focus group sono uno dei diversi metodi per effettuare ricerche di mercato qualitative. Come suggerisce il nome, i focus group sono piccoli gruppi di specialisti altamente qualificati che si riuniscono per valutare un prodotto o un servizio. Un focus group è composto da 6-10 persone. Al focus group viene assegnato un moderatore, che facilita i colloqui tra i membri al fine di suscitare idee pertinenti.

Gruppi di discussione

I focus group tendono a essere flessibili e modulabili. Questa tecnica incoraggia le discussioni e lo scambio di idee, aiutando i partecipanti a vedere il servizio o il prodotto da una prospettiva diversa. Durante il dibattito, il gruppo o i singoli individui potrebbero esprimere preoccupazioni che i responsabili del marketing non avrebbero altrimenti considerato.

Più studio!

Studiare gli individui nel loro ambiente naturale è una strategia di marketing molto efficace. Si chiama etnografia e può essere particolarmente produttiva se l’azienda vuole migliorare l’esperienza dei consumatori o aumentare il livello di soddisfazione. La conduzione di test di usabilità aiuta anche a capire quanto siano pratici o convenienti i vostri prodotti o servizi.

Ricerca quantitativa sui consumatori

Numeri e statistiche sono fondamentali per la ricerca quantitativa. L’obiettivo della ricerca quantitativa è quello di raccogliere informazioni e cifre affidabili e standardizzate per rispondere a questioni aziendali importanti. La ricerca quantitativa è lo strumento migliore per valutare i punti di vista. Per quantificare qualsiasi argomento o variabile, la ricerca quantitativa si basa spesso su un campione di dimensioni maggiori. Questa tecnica di studio impiega metodi matematici e statistici.

Comprendere il mercato

Sono molte le ragioni per cui un’azienda può decidere di condurre una ricerca sui consumatori. Il detto “impariamo dai nostri errori” è semplicemente vero. I risultati della ricerca spesso aiutano le aziende a vedere i loro passi falsi o errori e offrono la possibilità di correggerli tutti.

Conclusione

Il lancio di nuovi prodotti è impegnativo perché non si possono mai prevedere le risposte. I sondaggi e i questionari danno un’idea di come i consumatori potrebbero pensarla. Alla fine, tutti gli approcci possono essere ugualmente importanti e aiutare le aziende a capire il mercato.

Cosa offriamo

Per ulteriori articoli interessanti, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana e non dimenticate di controllare i nostri servizi per un’ulteriore assistenza professionale nella vostra campagna di marketing digitale. Sentitevi liberi di contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

Utilizzate Il “Principio Del Carrozzone” Per La Vostra Strategia Di Branding

Utilizzate Il “Principio Del Carrozzone” Per La Vostra Strategia Di Branding

Comportamento dei clienti per il principio del carrozzone

In parole povere, il principio del carrozzone nelle strategie di marketing si basa sull’abitudine di seguire le tendenze in corso. È un aspetto della psicologia del cliente che rende il principio efficace. Spesso un individuo acquista un prodotto o un servizio semplicemente perché è di tendenza. Quindi, per cominciare, per adattare la strategia data, dovete rimanere regolarmente aggiornati sulle tendenze nel campo della vostra comunità.

Pensiero rapido nel principio del bandwagon

La chiave di questa strategia non è la vostra, ma la rapidità di pensiero del cliente. Per alcuni potrebbe sembrare una manipolazione, ma le tendenze si verificano perché in certi campi c’è qualcosa che ogni membro di quella comunità desidera e ammira. Il principio del bandwagon viene utilizzato molto spesso da molti marchi, a volte senza rendersene conto.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Assicurarsi di non perdere l’occasione

In genere, le comunità che si dedicano ai loro scopi attraverso i marchi con cui si impegnano, hanno la volontà di non perdersi le novità. Lo stesso dovrebbe valere per voi come brand. Dovete essere sulla stessa lunghezza d’onda emotiva dei vostri clienti. La cosiddetta paura di perdersi qualcosa è evidente negli utenti di IOS. Apple presenta nuovi prodotti ogni anno a settembre e gli utenti si assicurano di rimanere aggiornati su queste novità. Potrebbe anche trattarsi di un potenziale cliente che sta aspettando il momento giusto per acquistare il miglior prodotto possibile sul mercato. Oppure, potrebbe trattarsi semplicemente di qualcuno che non vede l’ora di ricevere nuovi aggiornamenti di sistema che soddisfino le sue attuali esigenze.

Apparire ovunque

In relazione a quanto il vostro prodotto possa entrare nel mercato, assicuratevi di apparire ovunque sia possibile. Ciò comporta efficaci strategie di marketing digitale e sui social media. In un principio di bandwagon, chi fornisce aggiornamenti tempestivi sulle relative piattaforme ha la meglio. Se siete un marchio di abbigliamento e utilizzate solo le piattaforme dei social media, invece di ricercare tutti i possibili siti web o blog dove pubblicare i vostri contenuti, siete un passo indietro nella strategia. Rendete il vostro marchio altamente visibile utilizzando tutte le risorse della piattaforma e fornendo contenuti su come il vostro marchio rimane in sintonia con le tendenze attuali.

Mostrare la popolarità

Che siate già a un livello di popolarità desiderabile o meno, in questa strategia dovete mostrarvi come minimo abbastanza popolari. Le tendenze sono la chiave del principio del carrozzone, che è associato alla vostra fama in modo diretto. Per generare l’immagine della vostra popolarità potreste dover utilizzare alcuni trucchi. Uno di questi può essere una strategia di Social Media Marketing, che prevede collaborazioni con celebrità e influencer. Iniziate a pianificare il budget per questo, perché è chiaro che è meno probabile che qualcuno lo faccia gratis. Inviate agli influencer della vostra community delle PR Box che possano poi recensire nei loro Vlog o regalate determinati prodotti con l’offerta di presentarli, ad esempio, nelle loro storie. Più il vostro prodotto o servizio appare nei contenuti di influencer e celebrità, più potete generare una sensazione di popolarità per il vostro marchio.

Come le tendenze influenzano il processo decisionale

Come accennato nel primo paragrafo, le tendenze influenzano il comportamento dei clienti in modo drastico. Ricordate tutti gli acquisti di cui non avete mai avuto bisogno ma che avete comunque fatto perché, beh, tutti li compravano? Questo è l’esempio del pensiero di gruppo che influenza simultaneamente il processo decisionale con i concetti di tendenza. Il periodo dell’anno 2000 è stato un ottimo esempio del principio del carrozzone. Soprattutto nel settore della bellezza. I glitter, l’abbronzatura e i jeans a basso consumo hanno avuto un boom di vendite e tutti dovevano possederne uno. È buffo, ma la maggior parte di noi oggi si vergogna persino delle foto dell’anno 2000, ma le tendenze ci hanno spinto a farlo. In un certo senso, tutti noi abbiamo sperimentato la strategia del carrozzone su noi stessi.

Cosa offriamo

Per altri articoli simili, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere un’assistenza di livello esperto dalla vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze includono Branding e Re-Branding e molto altro. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

Categorie
Branding / Communication

In Che Modo L’accorciamento Della Copia Di Marketing Può Giovare Al Coinvolgimento Dei Clienti?

In Che Modo L’accorciamento Della Copia Di Marketing Può Giovare Al Coinvolgimento Dei Clienti?

Nozioni di base sulla copia di marketing

Il marketing copy è fondamentalmente l’introduzione scritta del prodotto al vostro pubblico di riferimento. Il modo in cui è scritto il vostro copy influenzerà sicuramente la prima impressione dei vostri potenziali clienti. Senza dimenticare il desiderio dei vostri clienti fedeli di continuare a utilizzare i vostri prodotti o servizi. Le copie di marketing possono essere difficili da assemblare, soprattutto nel tempo, quando si deve offrire qualcosa di nuovo senza perdere il contatto con le idee e i principi fondamentali.

Non siate noiosi!

È risaputo che al giorno d’oggi non abbiamo molto tempo per rendere il nostro prodotto degno di attenzione per il cliente. Ricordate i tempi in cui le pubblicità televisive dominavano il mondo intero? La gente aveva la TV sempre accesa, quindi un minuto e mezzo in più di spiegazioni sul funzionamento del frigorifero non sembrava così noioso. Beh, i tempi sono cambiati e il ritmo della vita è diventato molto più veloce di prima. Alcuni di noi si infastidiscono persino quando un video di TikTok supera i 30 secondi. La sfida consiste nell’accendere la curiosità in pochi secondi.

{CTA_BANNER_BLOG_POST}

Scegliere il dizionario in modo appropriato

La scelta delle parole e del dizionario in un testo di marketing deve essere fatta con saggezza per inviare messaggi chiari al vostro pubblico di riferimento. Per fare un esempio divertente, consideriamo che il vostro pubblico abbia un’età compresa tra i 20 e i 35 anni. Immaginate di creare un testo di marketing che utilizzi parole tratte dal romanzo di Shakespeare. Se una parte del vostro pubblico ha letto il romanzo di Romeo e Giulietta, potrebbe capire il vostro messaggio, ma il resto delle persone? Non potete rispondere alle loro esigenze con una forma di dizionario che probabilmente non capiranno nemmeno.

Parole più lunghe e meno sensate

Ora che abbiamo discusso dell’importanza del dizionario giusto, arriviamo al punto principale di questo articolo: rendete il vostro copy più breve ma altrettanto funzionale! Più parole ci sono in un testo di marketing – soprattutto quelle che non servono a nulla se non a renderlo terribilmente più grande – meno il cliente mostra interesse a leggerlo fino in fondo. Immaginate di scrivere un blogpost, ad esempio, per le novità della vostra azienda. Volete mostrare la vostra crescita, ma scrivete troppo. L’articolo, che potrebbe essere lungo una pagina, si trasforma in un documento di più pagine che elogia troppo a lungo l’azienda. Dopo la metà, nella migliore delle ipotesi, l’effetto “WOW” sarà svanito da tempo.

Rendete il vostro copy più divertente

Considerando che il ritmo della vita è già abbastanza stressante, sarebbe produttivo implementare elementi divertenti nel vostro marketing copy. L’umorismo rapido lascerà un’impressione indimenticabile sul cliente e il desiderio di controllare altre vostre copie.

Meno parole, non frasi incompiute

Può sembrare buffo, ma l’errore di fornire frasi incompiute nel processo di abbreviazione del copy è molto più comune di quanto si possa immaginare. A volte ha un significato strategico, per divertire il cliente o per dargli la possibilità di concludere la frase a suo piacimento. Tuttavia, a volte il contenuto è così breve da lasciare più domande che risposte. Questo genera confusione nella mente del cliente e incertezza nell’acquisto dei vostri prodotti o servizi.

Infografiche: una moderna strategia di copywriting

In uno dei nostri precedenti articoli abbiamo discusso i vantaggi di incorporare le infografiche nei vostri social media e nei contenuti web. L’aspetto positivo di questa strategia di comunicazione, adottata soprattutto sui social media, è la combinazione di elementi visivi e testuali. Naturalmente, questi elementi devono essere armonizzati l’uno con l’altro.

Non solo avete la possibilità di suddividere i vostri testi di marketing in modo più gradevole dal punto di vista grafico, ma potete anche invitare i vostri clienti a scorrere a destra e a sinistra i vostri post per saperne di più su di voi e sui vostri servizi. La semplicità di questa strategia è proprio ciò che la rende perfetta, soprattutto per i tempi moderni. Un cliente ottiene informazioni complete completamente a suo piacimento, in un formato suddiviso, che influisce positivamente sui vostri tassi di engagement e CTR.

Cosa offriamo

Per altri articoli interessanti, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di controllare i nostri servizi per ottenere l’assistenza professionale della vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze comprendono le stampe e molto altro ancora. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!