Categorie
Growth Hacking / Business Model (IT)

Principi Di Pricing Intelligente E Competitivo Nel Marketing Del Commercio Sociale

Prezzi competitivi sui social media

Il Social Media Commerce è diventato molto popolare negli ultimi tempi, per cui la concorrenza cresce drasticamente in tempi brevi. In uno dei nostri articoli discutiamo più dettagliatamente le strategie di Social Media Marketing. Passiamo ora in rassegna le strategie di prezzo che funzionano bene con questo tipo di commercio. È difficile capire quale sia il prezzo giusto per il vostro prodotto, soprattutto quando siete emotivamente legati ad esso, ma per lavorare sui numeri avremo bisogno di qualche ricerca.

Cos’è il prezzo competitivo

Questo tipo di strategia di prezzo è orientata al mercato. Per dirla più semplicemente, come accompagnatore/marchio prendete in considerazione i prezzi delle altre aziende presenti sul mercato che hanno prodotti simili ai vostri e attraverso una ricerca capite qual è la cifra giusta da scegliere. O forse sarebbe più corretto dire il prezzo strategicamente corretto. Dipende anche dalla vostra comunicazione e dal modo in cui presentate il vostro prodotto al pubblico di riferimento in termini di qualità. Lo stesso principio vale per il prezzo dei servizi.

Edana è la Vostra Agenzia Digitale in Svizzera

Affidate il Vostro Progetto a Esperti del Settore

I tre fondamenti del pricing

Nelle strategie di pricing, abbiamo tre basi:

– Low Pricing – Consente di fissare prezzi inferiori a quelli della concorrenza.

– Prezzi alti – Consente di fissare prezzi più alti rispetto alla concorrenza.

– Matched Pricing – Consente di fissare prezzi quasi simili a quelli della concorrenza.

Analisi dei prezzi difficili

Le aziende non possono permettersi il lusso di cambiare i prezzi troppo frequentemente solo per analizzare i risultati. È piuttosto difficile giocare con le vendite. Soprattutto se si considera che avete una base di clienti fedeli che sicuramente noteranno quando i prezzi salgono e scendono troppo spesso. Con l’analisi dei prezzi potete capire la reazione del vostro pubblico a questi cambiamenti, ad esempio creando dei sondaggi. Naturalmente, questo si riflette anche sulle statistiche di acquisto ripetitive.

Confezionare il prodotto

Come abbiamo visto, i clienti non amano i prezzi che cambiano continuamente. Quindi, ecco la domanda: cosa fare per trovare un prezzo vantaggioso senza perdere la fiducia dei clienti? Potreste provare a rivestire lo stesso prodotto con una pelle diversa e venderlo a un prezzo diverso, per vedere se il cliente preferisce la vecchia o la nuova versione del prodotto. Non dimenticate che le quantità di vendita sono altrettanto importanti. Non si vuole che vengano venduti solo un paio di articoli invece di una dozzina. Perdere contemporaneamente la clientela.

Prezzi eccessivi e insufficienti

I marchi tendono a commettere errori madornali, sovra e sottovalutando i loro prodotti. Questo può portare a un crollo delle vendite. Non vogliamo che questo accada. Quindi, come si fa a capire quando si sta superando la linea rossa del troppo e del troppo poco?

Tenete presente che, a seconda della voce del vostro marchio e del pubblico di riferimento, alcuni prodotti possono sembrare troppo inaccessibili o troppo economici per essere veri. C’è qualcosa che si può chiamare “mentalità sconfitta” quando si tratta di sottoprezzo.

Il marchio pensa che il cliente ricorrerà a opzioni più economiche anche se offre un prodotto di alta qualità e ben commercializzato. È qui che si verifica l’underpricing e il prodotto sembra troppo bello per essere vero per il prezzo dato, il che solleva sospetti sulla qualità e non riesce a vendere.

Un’altra mentalità, dovuta alla mancanza di analisi, spinge il marchio a pensare solo agli alti profitti. In questo caso il team non tiene conto del reddito generale del pubblico target. Cominciano a pensare che si venderà anche se il prodotto costa più dello stipendio dei miei clienti per un intero trimestre dell’anno. Ovviamente il cliente potrebbe arrabbiarsi molto per il prezzo e ricorrere a prodotti di prezzo medio che funzionano per occasioni simili.

Offerte e vendite

Per rimanere competitivo sul mercato, a volte un marchio deve offrire ai propri clienti la possibilità di acquistare un prodotto di fascia alta della propria gamma a un prezzo più mediocre. Se il vostro marchio vuole essere conveniente (non economico), le vendite o le offerte sono una parte necessaria della vostra strategia di prezzo. Il gigante Amazon e E-Bay sono ottimi esempi di come funzionino bene le offerte e le vendite stagionali. Anche quando le vendite dicono “FINO AL 70%”, per il cliente sembra comunque Natale.

Cosa offriamo

Per altri articoli interessanti, assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni su Edana. E non dimenticate di consultare i nostri servizi per ottenere l’assistenza professionale della vostra agenzia digitale svizzera. Le nostre competenze comprendono strategie e piani di marketing e molto altro ancora. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

CONTATTO

Parliamo di Voi

Poche righe sono sufficienti per iniziare la conversazione! Scriveteci e uno dei nostri specialisti vi risponderà entro 24 ore.

Fate la differenza, lavorate con Edana.

La vostra agenzia digitale a Ginevra. Il nostro team multidisciplinare è a vostra disposizione per dare vita ai vostri progetti.

Our different areas of expertise enable us to provide relevant solutions to all types of situations.

Contattateci per parlare delle vostre esigenze:

+41 22 596 73 70

Edana on LinkedInEdana on InstagramEdana on FacebookEdana on Youtube
ABBONAMENTO

Non Perdetevi i Consigli dei Nostri Strateghi

Scoprite le nostre intuizioni, le ultime strategie digitali e le best practice in materia di marketing, crescita, innovazione, tecnologia e branding.