Categorie
Branding / Communication

Qual è La differenza Tra Re-Branding E Re-Design?  

Scopi del rebranding e del re-design

In molti casi il Re-Branding e il Re-Design sono spesso considerati lo stesso processo. In realtà non è la stessa cosa e il Re-Design è un elemento del processo di Re-Branding. Naturalmente questo non mette il design in secondo piano, ma è semplicemente un campo diverso, in realtà quello in cui consiste il Branding.

Perché è diverso?

Teniamo presente che il design è più orientato alle immagini chiave. Ecco perché abbiamo un Brand-Book per rimanere in contatto con la mappa dei colori di base e le particelle di design per assicurarci che il nostro contenuto visivo non sia troppo lontano dal nostro contenuto generale. Vediamo un esempio: Avete un nuovo designer nella vostra azienda e non sa molto delle vostre strategie di contenuto visivo. È naturale che un designer cerchi di mostrare il proprio potenziale creativo senza prendere in considerazione il vostro stile in generale. In un Brand Book si forniscono al team creativo le linee guida necessarie per il design, che devono essere seguite per non uscire dal contesto.

Edana è la Vostra Agenzia Digitale in Svizzera

Affidate il Vostro Progetto a Esperti del Settore

Cosa c’è di così speciale nel branding?

Come abbiamo già detto, le semplici modifiche al design non equivalgono a un rebranding. Il branding stesso comprende l’immagine del marchio, la voce, il tono, l’autorità, la comunicazione, il contenuto, ecc. Per poterlo chiamare Re-Branding, dobbiamo riorganizzare tutti questi elementi e apportare un cambiamento. Il marchio è una rappresentazione della vostra posizione e della vostra personalità, mostrata attraverso strategie di marketing digitali e non.

Il rebranding può avvenire senza modifiche visive

Le modifiche visive possono avere una certa influenza sull’immagine di un’azienda e spesso sono solo una parte del processo di rebranding. Tuttavia, anche la modifica di un logo non può essere considerata un vero e proprio rebranding. Quando un’azienda cambia le proprie idee, la propria comunicazione o cerca semplicemente di apportare un piccolo cambiamento trasformando la propria identità di base, questo è ciò che può essere definito un Re-Brand. Un marchio è sempre in evoluzione; di tanto in tanto è necessario apportare dei cambiamenti. Chiedere un rebrand significa cambiare drasticamente la direzione, non solo la grafica. Il tempo vola con la velocità del flash e un marchio deve tenersi aggiornato su questa macchina del tempo.

Piccoli cambiamenti e grandi impatti

Il rebranding di un’azienda richiede molto tempo. Potrebbe essere necessario cambiare il logo o i logotipi in generale, cambiare anche i colori e le palette di base, nuovi lavori in PPTX e cartoline promozionali. Questi cambiamenti grafici spesso si traducono in un piccolo miglioramento delle vendite e, apparentemente, in uno stile completamente nuovo. È così, ma non abbastanza per essere etichettato come Re-Branding. Il Re-Branding inizia con la missione di cambiare i processi in un lungo periodo di tempo, creando qualcosa che cambia completamente il modo in cui le persone vedono la loro impresa. Molti progetti di rebranding non hanno abbastanza tempo ed energia per rendere questi cambiamenti effettivamente produttivi, perché richiedono uno sforzo notevole. D’altra parte, generano molti cambiamenti positivi.

Recensione – Adidas

Prendiamo in esame l’esempio di Adidas Originals. Si tratta di un marchio che non cambia le sue idee di base e che rimane di tendenza senza tempo. Il concetto di Adidas Originals è immortale come il concetto “Just Do It” di Nike. Quello che stiamo osservando è l’esatto opposto del Re-Branding, ma è un esempio di come un marchio possa sopravvivere nel tempo con un’idea che non passa mai di moda. Indipendentemente dal numero di volte in cui Adidas cambia logo, il concetto rimane lo stesso, il che significa successo nella strategia di branding. Il tono, l’immagine e l’autorità del marchio rimangono al vertice, con alcuni cambiamenti nelle immagini chiave per la diversità.

Un ulteriore esempio

Supponiamo di avere un’impresa che produce beni legati al concetto e destinati a un pubblico molto specifico. Iniziate a vedere che il pubblico di riferimento stesso sta lentamente cambiando le sue priorità e le sue scelte di vita, quindi dovete stare al passo con loro. Per fare un paragone divertente, il vostro marchio per questi clienti è quasi un predicatore di questa estetica e di questo stile di vita. Potreste cambiare i colori e passare a caratteri più decisi, ma non servirebbe a nulla se le idee di base non cambiassero. Diciamo che negli ultimi 2-3 anni avete “predicato” il comfort e ora volete aggiungere “classe” al vocabolario del vostro marchio. Questa è l’idea attorno alla quale volete ri-brandizzare. “Classy” diventerà il sole della vostra galassia di branding.

Cosa offriamo

Assicuratevi di scorrere le nostre pubblicazioni per trovare altri articoli interessanti su Edana e non dimenticate di dare un’occhiata ai nostri servizi per un’assistenza professionale nel vostro processo di Re-Branding. Non esitate a contattarci in qualsiasi momento!

CONTATTO

Parliamo di Voi

Poche righe sono sufficienti per iniziare la conversazione! Scriveteci e uno dei nostri specialisti vi risponderà entro 24 ore.

Fate la differenza, lavorate con Edana.

La vostra agenzia digitale a Ginevra. Il nostro team multidisciplinare è a vostra disposizione per dare vita ai vostri progetti.

Our different areas of expertise enable us to provide relevant solutions to all types of situations.

Contattateci per parlare delle vostre esigenze:

+41 22 596 73 70

Edana on LinkedInEdana on InstagramEdana on FacebookEdana on Youtube
ABBONAMENTO

Non Perdetevi i Consigli dei Nostri Strateghi

Scoprite le nostre intuizioni, le ultime strategie digitali e le best practice in materia di marketing, crescita, innovazione, tecnologia e branding.